Tumori del pancreas: due diverse…

Per distinguere le cisti …

Dal Simposio “sPAIN in Italy”: c…

Oltre 500 esperti italian…

Depressione: il grado di gravità…

I modelli di discorso del…

Patologie umane: 28.000 varianti…

La conoscenza dell'esatta…

Nuovi risultati confermano le ev…

  I dati presentati al C…

Da un fungo la lotta contro zanz…

La lotta contro la malari…

Tumore: intervenire l'ipossia pe…

Un team di ricercatori de…

ICTUS: studi americani rivelano …

[caption id="attachment_7…

BPCO sono in aumento i casi in I…

"Come oramai ampiamente d…

[IIT ]Messa a punto nuova tecnic…

Sviluppata all’Istituto…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Omega6 aumentano rischio di colite ulcerosa

Acidi grassi polinsaturi omega6 nemici dell’intestino. E’ quanto emerge da una ricerca condotta su un campione di cittadini inglesi e pubblicata su Gut, la rivista del British Medical Journal che si occupa di tematiche dell’apparato digerente. L’acido linoleico che si trova in alimenti come la margarina e gli oli di semi e di noci potrebbe, secondo gli esperti, essere la causa di un terzo dei casi di colite ulcerosa. Al contrario, i ricercatori hanno rilevato come una dieta ricca di acidi grassi omega 3, presenti soprattutto in pesci come il salmone o l’aringa, sia in grado invece di ridurre il rischio di colite ulcerosa fino al 77%.

Tuttavia, spiegano gli esperti inglesi, va tenuto in considerazione che, oltre alla dieta, anche fattori come il fumo e lo stress giocano un ruolo di primo piano nella comparsa di malattie infiammatorie intestinali. Un’attenzione particolare, raccomandano quindi gli esperti, allo stile di vita quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: