Cardo mariano: non solo per il f…

I farmaci chemioterapici …

Virus Epstein-Barr: identificato…

Individuare un nuovo ber…

Dalla pelle di una rana russa, u…

Nella pelle di un tipo di…

B.E.M.S.®, il paziente al centro…

Si apre a Roma l’11 april…

Danni renali acuti: pronto un ki…

[caption id="attachm…

Motoneuroni: ricerca svela la pr…

Una proteina conosciuta c…

Dall'USA il primo vaccino contro…

[caption id="attachment_7…

Malattie rare: governo approva o…

Un ordine del giorno unit…

Cuore più esposto ad eventi card…

Sarebbe tutta colpa dei p…

Vivere di più simulando una diet…

Una molecola di sintesi s…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ketamina: molecola con poteri antidepressivi

La ketamina, una delle droghe allucinogene piu’ ‘in voga’ ora, potrebbe rappresentare il futuro del trattamento della depressione. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista Science, secondo cui questa molecola, usata come anestetico per i cavalli, in basse dosi fa effetto in poche ore e per diversi giorni grazie al meccanismo con cui interagisce con il cervello.

I ricercatori dell’universita’ di Yale hanno somministrato la droga a dei topi con sintomi di depressione, verificandone la scomparsa poche ore dopo l’iniezione. Un’analisi approfondita ha dimostrato che la ketamina riesce velocemente a ristabilire le connessioni cerebrali danneggiate dallo stress: “L’efficacia sta proprio nel modo d’azione – spiega George Aghajanian, uno degli autori – se riusciremo a capirlo bene avremo diversi nuovi modi per combattere gli effetti della depressione sul cervello. Per ora comunque sappiamo che riesce a fare effetto in poche ore e per diversi giorni, anche se servono studi piu’ approfonditi per farne un vero e proprio farmaco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: