Parkinson: alcune proteine nel s…

[caption id="attachment_9…

Mesotelioma: spunta il carciofo …

Un estratto del noto vege…

Nobel 2014 Medicina e coniugi Mo…

I coniugi norvegesi Edvar…

Cellule della memoria ottenute d…

Le cellule staminali …

Ricerca CNR: è lo splicing alter…

Un complesso meccanis…

SLA: occorre un'azione mirata su…

Pubblicato sugli Annals o…

Interrompere la comunicazione tr…

[caption id="attachment…

Virus West-Nile: l'AMCLI lancia …

Occhio alle infezioni…

Bruchi molto voraci potrebbero e…

Ricercatori hanno scopert…

Sclerosi Multipla: l'Ist. Besta …

Per coinvolgere le person…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Studio: per la prima volta ottenuta rigenerazione midollo spinale

Roma, 9 ago – Rigenerato per la prima volta il midollo spinale: il procedimento per la cura delle lesioni del midollo osseo, finora ritenute incurabili, e’ stato realizzato su un gruppo di giovani topolini dai ricercatori della Harvard Medical School di Boston e dell’University of California di Irvine e di San Diego e pubblicato sull’ultimo numero di Nature Neuroscience. L’obiettivo e’ stato raggiunto lavorando su un enzima coinvolto nella crescita cellulare: i ricercatori hanno manipolato il funzionamento del gene Pten, responsabile del controllo della crescita delle cellule nervose, inibendolo e favorendo quindi lo sviluppo cellulare.

Dallo stesso procedimento, si legge nello studio, potrebbe in futuro derivare la riabilitazione funzionale del nervo ottico.

”Finora la paralisi dovuta a traumi del midollo spinale e’ sempre stata considerata intrattabile – spiega Oswald Steward della UC di Irvine e principale autore dello studio -, ma dalla nostra scoperta potrebbe nascere una potenziale terapia per indurre la rigenerazione delle connessioni nervose.

Abbiamo lavorato solo su topi giovani – conclude – . Ora dobbiamo vedere cosa succede nei topi piu’ anziani”. ASCA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: