Telaprevir - inibitore della pro…

[caption id="attachment_9…

Tumori al seno: con una specific…

Le donne che hanno nel pr…

Riabilitazione post-ictus: innov…

È attualmente in fase di …

Italiano l'analgesico in fase sp…

[caption id="attachment_9…

Merck Serono: il CHMP ha espress…

Ginevra, Svizzera, 1 dice…

Bill Gates contro la malaria con…

[caption id="attachme…

[Assogenerici] Leggi superflue p…

La proposta di legge sui…

La superproteina che dirige le s…

[caption id="attachme…

Ormone 'dimagrante' risiede nel …

Il cuore è il primo musco…

Virus mortale da laboratorio: ri…

Il dottor Kawoka ha manip…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Alzheimer: descritto legame con ormone testosterone

Un basso livello di testosterone e’ legato all’insorgenza dell’Alzheimer. Lo ha dimostrato uno studio condotto dall’universita’ di Hong Kong, che suggerisce che questo ormone potrebbe un giorno essere usato per combattere la malattia. I ricercatori hanno studiato 153 cinesi di almeno 55 anni non affetti dalla patologia, di cui 47 avevano leggeri problemi cognitivi e piccole perdite di memoria.


Dopo un anno, 10 di questi hanno sviluppato l’Alzheimer, e dalle analisi del sangue e’ risultato un basso livello di testosterone, un elevato livello della proteina ‘ApoE 4′, legata alla malattia, e un’alta pressione. “E’ un risultato importante, perche’ mostra che il livello di testosterone e’ uno dei fattori di rischio – ha commentato John Morley dell’Universita’ di Saint Louis, che ha partecipato allo studio pubblicato dal Journal of Alzheimer’s Disease – il prossimo passo sara’ studiare su larga scala l’uso del testosterone per prevenire l’insorgenza della malattia”.

AGI – Salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: