Guaina mielinica: scienziati spi…

Una nuova ricerca dimostr…

AssoGenerici al fianco della SIF…

Siglata una partnership p…

Immuni al virus dell'AIDS: si sc…

Praticamente immuni al vi…

Cellule staminali: contro la Scl…

Una nuova ricerca dimostr…

HIV: 14 basi in meno in una spec…

[caption id="attachme…

FIMP - Dermatite atopica in età …

La FIMP: “C’è bisogno di …

Farmaci: nuovo metodo per crearn…

Un gruppo di scienziati …

Neuroni: studio sulla loro capac…

Due studi svelano che i s…

Un nuovo gene legato al tumore a…

Il quadro della genetica …

Acne: da un virus arriva una pos…

Un virus non pericoloso …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Vitamina B12 per proteggersi dall’insorgenza dell’Alzheimer

La vitamina B12 e’ efficace nel prevenire l’insorgenza del morbo di Alzheimer: lo sostiene uno studio pubblicato su Neurology dai ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma (Svezia) guidati da Babak Hooshmand. Lo studio, durato sette anni, ha visto la partecipazione di 271 finlandesi tra i 65 e i 79 anni, sani all’inizio della ricerca, 17 dei quali hanno sviluppato la demenza nel corso dello studio. I volontari sono stati periodicamente sottoposti ad analisi del sangue per analizzare i livelli di vitamina B12 e di omocisteina (un aminoacido associato alla vitamina B12) i cui eccessivi livelli sono collegati a effetti negativi sulla salute del cervello (compreso l’ictus).

Lo studio ha messo in evidenza che per ogni micromole di omocisteina in piu’ il rischio di malattia di Alzheimer aumenta del 16%, mentre per ogni picomole in piu’ della forma attiva della vitamina B12 il rischio si riduce del 2%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: