Aspirina: i mille volti di un fa…

L’acido acetilsalicilico …

Percorsi di cura oltre la malatt…

Controlli clinici e perco…

Diabete di Tipo 2: la terapia sp…

Ingelheim, Germania e Ind…

Radicali liberi sopprimono l'app…

In uno studio sui circuit…

Stop al divieto di fecondazione …

Il divieto di fecondazion…

HIV: nuove immagini ottenute con…

[caption id="attachment_1…

Xantelasmi, indicatori pericolo …

Gli xantelasmi, ingiallim…

Obesità: dal piccolo verme da la…

Dal Caenorhabditis elegan…

Studi provano efficacia antistam…

[caption id="attachment_2…

Oncologia Integrata e Nutrizione…

VI Congresso ARTOI 7-8 …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

FOFI e ALLIANCE HEALTHCARE ITALIA sempre più vicini alle popolazioni delle zone terremotate dell’Emilia

 Altre 14 farmacie d’emergenza verranno allestite con il supporto dei farmacisti per essere immediatamente a disposizione della popolazione.

FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani) e Alliance Healthcare Italia dopo aver già allestito 3 Farmacie d’emergenza per supportare la popolazione delle zone terremotate dell’Emilia nei Comune di San Felice sul Panaro e  di Mortizuolo di Mirandola si preparano ad allestirne altre 14 per rispondere alle esigenze sempre più impellenti nelle zone colpite.

 “La Federazione degli Ordini dei Farmacisti è impegnata a percorrere tutte le vie per portare alla popolazione e alla sanità delle aree colpite il massimo aiuto possibile e siamo grati achi come Alliance Healthcare Italia ci sta sostenendo in questo sforzo. La Federazione oggi è presente in Emilia Romagna, come ieri in Abruzzo e in Liguria, perché questo impegno a tutela dei cittadini è scritto nel DNA di un Ordine professionale come il nostro, che rappresenta i professionisti della salute che quotidianamente vivono a più stretto contatto con la popolazione” dice Andrea Mandelli, presidente della FOFI.  “Ed è per rendere sempre più incisivo ed efficace questo impegno che è nata l’Associazione dei farmacisti volontari per la Protezione civile, che in questi giorni sta dando prova come non mai di capacità e abnegazione. Infatti, i nostri volontari già dopo le prime ore dal sisma avevano portato a Finale Emilia il camper farmacia dell’Associazione di Cuneo, e a loro voglio dire grazie a nome di tutta la professione”.

 

Il Direttore Generale di AHI Riccardo Iacometti ha dichiarato: “Alliance Healthcare Italia, rinnova il suo impegno alle popolazioni terremotate e ai farmacisti delle zone colpite da questa calamità naturale. Mentre la terra continua a tremare in Emilia, con nuove vittime e migliaia di sfollati queste 14 nuove farmacie d’emergenza e la squadra di dipendenti della nostra società presenti sul posto sono una risposta immediata alle condizioni di emergenza in cui vive la popolazione emiliana e rappresentano fattivamente il nostro impegno ad offrire, in condizioni di totale sicurezza, dei punti di riferimento essenziali per l’assistenza, collocandoli vicini alla gente e dove maggiori sono le criticità.”

 

La Federazione degli Ordini deiFarmacisti, ha inoltre attivato una raccolta di fondi attraverso gli Ordini, per la quale è stata attivata il conto corrente bancario 37011, denominato “Fondo pro-terremotati Emilia Romagna”, intestato alla Federazione Ordini Farmacisti Italiani e aperto presso UBI-Banco di Brescia di Via Veneto, Filiale Roma 5, codice IBAN: IT76G0350003205000000037011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: