HCV: in arrivo in Italia i nuovi…

Sono in arrivo anche in I…

FEDEMO CELEBRA OGGI PRESSO IL CO…

Roma, 13 aprile 2015. Rip…

Merck Serono sponsor ufficiale d…

  I progressi della ri…

Cervello, Mente e Dolore: Membri…

·         Il Gruppo di In…

Diabete di tipo 1, più a rischio…

Le donne con il diabete d…

MENOPAUSA, ORMONI E CERVELLO

L’uso prolungato di ormon…

Studiando la viscosità del citop…

Alcuni ricercatori finanz…

Istamina: dirige il senso di fam…

Ricercatori italiani dell…

Donazione e conservazione cordon…

[caption id="attachme…

Due cuori che battono all'unison…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Boehringer Ingelheim lancia la versione beta del social game Syrum per promuovere scienza e innovazione

Ingelheim, Germania e Londra, Regno Unito, 13 settembre 2012 –Boehringer Ingelheim ha annunciato il lancio della versione beta di Syrum, il suo primo social game su Facebook. Syrum sarà una nuova piattaforma in evoluzione che l’azienda farmaceutica, guidata dalla ricerca, utilizzerà per informare e fare formazione in un mondo digitale che cambia.

In fase di sviluppo da più di due anni, Syrum è stato specificatamente progettato per dimostrare la complessità dei processi di ricerca e sviluppo dei farmaci, utilizzando i meccanismi del gioco, e promuovere nella community digitale conoscenza e innovazione in maniera divertente e coinvolgente.

 

“Il gioco viene sempre più impiegato in tutto il mondo a scopo educativo,  mano a mano che cresce la consapevolezza che le persone sono più motivate e stimolate dall’interazione e da una forma ludica e coinvolgente di apprendimento” dichiara il Dottor Jez Rose, psicologo comportamentale del Buckinghamshire, Regno Unito. “Syrum è un esempio straordinario di come un gioco divertente possa essere utilizzato a scopo formativo, tenendo alti interesse e coinvolgimento attraverso una piattaforma di apprendimento logico”.

Syrum è un gioco in cui i partecipanti possono creare e gestire la propria azienda farmaceutica, utilizzare un laboratorio virtuale per scoprire e creare ipotetici farmaci che migliorino la salute del mondo. I giocatori possono creare le molecole e scambiarle con altri giocatori.  In ciascuna ‘fase’ del gioco i partecipanti devono affrontare un problema specifico, una patologia o una pandemia. L’obiettivo è trovare la cura, partendo dalla creazione di un principio attivo, proseguendo con la conduzione di uno studio clinico, sino a rendere il farmaco disponibile sul mercato.

 

“L’azienda farmaceutica, che ha il suo motore nella ricerca, ha sempre coltivato e stimolato  l’attività di comunicazione e formazione nei confronti dei medici, dei professionisti del settore o direttamente del pubblico” afferma John Pugh, responsabile della comunicazione digitale di Boehringer Ingelheim. “Il gioco è un modo sperimentale con cui Boehringer Ingelheim persegue questo obiettivo. La sfida è realizzarlo in modo coinvolgente, divertente e formativo, così da interessare completamente chi vi partecipa”.

 

Syrum è sviluppato per Facebook e ha già suscitato grande interesse sia nel settore farmaceutico, che fra i giocatori. Sono già più di 1.000 le persone che si sono iscritte al gioco tramite il sito www.syrum-game.com prima del lancio.

 

Il gioco viene lanciato inizialmente in versione beta, ad eccezione di Stati Uniti e Canada, per stimolare il feedback dei giocatori e, sulla base dei loro commenti e delle loro idee, continuare a svilupparlo costantemente.

Il lancio mondiale ufficiale di Syrum è previsto per il 2013.

 

Boehringer Ingelheim

Il gruppo Boehringer Ingelheim è una delle prime 20 aziende farmaceutiche del mondo. Il gruppo ha sede a Ingelheim, e opera a livello globale con 145 affiliate e più di 44.000 dipendenti. Sin dalla sua fondazione nel 1885, l’azienda a proprietà familiare si dedica a ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti innovativi dall’elevato valore terapeutico nel campo della medicina e della veterinaria.

 

Operare in maniera socialmente responsabile è un punto centrale della cultura e dell’impegno di Boehringer Ingelheim. La partecipazione a progetti sociali, l’attenzione ai propri dipendenti e alle loro famiglie, l’offerta di pari opportunità per tutti i dipendenti costituiscono le fondamenta delle attività del gruppo a livello mondiale. Mutua collaborazione e rispetto, al pari della tutela e della sostenibilità ambientale sono parte integrante di ogni iniziativa che Boehringer Ingelheim intraprende.

Nel 2011, Boehringer Ingelheim ha registrato un fatturato netto di circa 13,2 miliardi di euro. Gli investimenti in Ricerca e Sviluppo nell’area Farmaci da Prescrizione sono il 23,5% del fatturato netto.

 

Per maggiori informazioni  visitate il sito:

www.boehringer-ingelheim.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: