Solfuro di idrogeno, puzza di uo…

Gli scienziati sostengono…

Proteina fluorescente dai pesci …

Ricercatori della Monash …

Smog: test svela in tempo reale …

[caption id="attachment_6…

Da enzima digestivo ad arma vele…

In un toporagno e in una …

Spina bifida: al Gemelli si da l…

Ricercatori dell'Universi…

Quanto l'igiene orale condiziona…

[caption id="attachment_7…

Il gruppo sanguigno "A" più espo…

La suscettibilita' alle i…

Clonazione: processo virtualment…

Un gruppo di ricercat…

[SIN] Eccessiva sonnolenza (ESD)…

NE SOFFRE OLTRE IL 15% …

Great Place to Work®: Sanofi Pas…

Debuttante all'indagine, …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Epilessia: scoperto meccanismo che innesca convulsioni cerebrali

I ricercatori del Cincinnati Children’s Hospital hanno scoperto il meccanismo biologico che porta alle convulsioni cerebrali. Lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Neuron’, potrebbe portare in tempi brevi allo sviluppo di un farmaco preventivo contro l’epilessia. I ricercatori hanno analizzato topi transgenici modificati per avere l’epilessia. Dai risultati e’ emerso che un problema nei piccoli neuroni, chiamati “cellule granulari”, causa convulsioni cerebrali uguali a quelle provocate nell’uomo dall’epilessia del lobo temporale, una delle forme principali della malattia: “L’epilessia e’ una di quelle rare malattie per cui non ci sono terapie preventive – spiegano gli autori – e i trattamenti che abbiamo dopo la diagnosi possono avere effetti collaterali significativi.


Sapere quali cellule e meccanismi sono coinvolti nelle convulsioni ci permette di lavorare a metodi per controllare o eliminare il problema”. Nell’articolo sono descritti anche i test di alcuni possibili farmaci che agiscono proprio sul meccanismo trovato, considerati molto promettenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: