Da Modena ricerca sul metabolism…

[caption id="attachme…

Cellule staminali: subìto il dan…

Un nuovo studio della Joh…

Trigliceridi alti: una proteina …

[caption id="attachment_8…

Nasce “Regaliamo Futuro”

I pediatri italiani di SI…

Gravidanza extrauterina: primo i…

Fumare prima del concepim…

Ancora il latte materno, e testi…

Una donna, dopo aver rice…

HIV/AIDS: un farmaco che contien…

Pubblicato il 20 aprile s…

Nuovi dati pubblicati su The Lan…

I risultati di uno studio…

Sull'attivita' di un enzima potr…

[caption id="attachment_6…

Nuova tecnica di screening dell'…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Enzima TET che modifica il il DNA: descritta per la prima volta la struttura molecolare

Rivelata per la prima volta nei dettagli la struttura molecolare di un enzima della famiglia Tet che agisce sulla metilazione, modificazione epigenetica del Dna.


La scoperta e’ importante nel campo dell’epigenetica perche’ gli enzimi Tet modificano chimicamente il Dna e sono apparsi coinvolti nelle prime fasi dello sviluppo embrionale e del cervello e nel cancro. I risultati dello studio condotto da Xiaodong Cheng della Emory University saranno pubblicati sulla rivista Nature. La ricerca ha determinato la struttura di un membro della famiglia Tet dal Naegleria gruberi, organismo unicellulare, attraverso la cristallografia a raggi X.
Alterazioni degli enzimi Tet sono state trovate, ad esempio, in alcune forme di leucemia e le nuove informazioni sulla loro struttura molecolare potrebbero aiutare a sviluppare innovativi farmaci diretti. I risultati della ricerca hanno permesso di osservare come l’enzima interagisce con il suo Dna bersaglio, piegando la doppia elica e ponendo le basi per le modifiche in cui e’ coinvolto. Si tratta di meccanismi utilizzati anche da altri enzimi che modificano e riparano il Dna ma dotati di dinamiche distinte quando attivati dai Tet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: