Dabigatran etexilato: rimborsabi…

• L’ Anticoagulante Ora…

Miopatie muscolari: l'errata dis…

La posizione errata dei n…

Cancro della prostata: prometten…

I ricercatori del Centen…

The Effects Of Water And Non-Nut…

Peters JC et al. Obesity …

Ictus: nelle donne quattro ore c…

Le donne che camminano al…

Preservare il cuore dalle insidi…

Pasti dalla durata infini…

Epilessia: cellule staminali off…

Gli scienziati della …

Alcol e malessere del giorno dop…

Molte bevande alcoliche c…

Depressione: non sono le cellule…

Un gruppo di ricercatori …

Leucemia: dopo un importante stu…

Scienziati australiani so…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro: scoperto processo curativo che potrebbe favorire metastasi

Quando si lotta contro il cancro, le terapie mirano a uccidere il tumore primario e a prevenire la metastasi.


Ma adesso un nuovo studio pubblicato sulla rivista ‘Science’ ha scoperto che un trattamento per il tumore al seno che blocca l’integrina beta 1 puo’ causare metastasi in certi pazienti.   Dai test effettuati in vitro da un team di ricercatori dell’olandese Leiden University e’ emerso che inibendo l’integrina nelle linee cellulari del cancro al seno chiamate Tnbc, le cellule acquisiscono la capacita’ di migrare individualmente. E se iniettate nei pesci zebra, le cellule Tnbc carenti di beta 1 si diffondono meglio e piu’ lontano delle Tnbc normali mentre quando impiantate nei topi generano piu’ metastasi polmonari. Risultati che suggeriscono che le integrine beta 1 potrebbero non essere una strategia efficace universale per il trattamento del cancro al seno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: