AIFA blocca lotto di emoaderivat…

L'Aifa "ha disposto, per …

L’11 NOVEMBRE È LA GIORNATA INTE…

L’Associazione Vulvodinia…

Cetuximab: trattamento standard …

Merck Serono, una divisio…

Tessuto osseo: riprodotto in lab…

Riprodurre in laboratorio…

Rivaroxaban ottiene la rimborsab…

Milano, 29 Agosto 2014 – …

OTTOBRE: J MEDICAL SI COLORA DI …

Lunedì 24 ottobre a part…

Un gruppo italiano a capo di una…

[caption id="attachment_1…

Cardiologia: alte dosi di statin…

Le statine in alte dosi r…

Allarme melanoma: casi raddoppia…

E' allarme melanoma nel n…

Tumore del colon retto: ricerca …

I ricercatori dell'Irgb-C…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

SIPPS: “Regaliamo Futuro” presenta la volpe Roddy

roddy

Roma – Dalla creatività del gruppo Editeam ecco lavolpe Roddy, un nuovo personaggio nato per sensibilizzare e stimolare i bambini nella fase del gioco e dell’apprendimento. Questo vero e proprio testimonial delle buone azioni, o delle scelte furbe che consentono di mantenersi in salute ed evitare i rischi, è stato presentato a Verona nel corso del XXVI Congresso della SIPPS (Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale).

“La volpe – afferma la Dott.ssaFranca Golisano, responsabile nazionale del Network GPS, un patto educativo fra Genitori, Pediatra e Scuola che rende operative le campagne educative di “Regaliamo Futuro”, macro progetto di salute globale per la famiglia patrocinato dal Ministero della Salute – è un animale che desta sempre curiosità: forse perché viene conosciuto più sui libri che non nel suo habitat, dove il suo incontro è fortuito e non così frequente.


Come noi, la volpe è onnivora, ha un manto di vario colore, a seconda dell’area geografica in cui vive, è dotata di notevole capacità di adattamento e si prende cura dei piccoli, soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione. Oltre alla proverbiale scaltrezza, per la quale è protagonista di numerose favole, la volpe ha insomma le carte in regola per essere un educatore dotato di credibilità, simpatia, dinamismo, diffidenza nei confronti dei pericoli e senso pratico”.

Roddy sarà itinerante in tutta Italia e sarà presente a tutti gli appuntamenti con i bambini, ai quali saprà rivolgersi sempre con gli strumenti giusti e più coinvolgenti: dai disegni ai giochi, fino alle storie e alle proposte di lavoro singolo e di gruppo.

“Il suo stile comunicativo – aggiunge il Dott.Piercarlo Salari, coordinatore del gruppo di lavoro sulla genitorialità della SIPPS – sarà caratterizzato da messaggi semplici, facilmente memorizzabili, di immediata applicazione e al tempo stesso irresistibili per il fascino che esercita sui bambini la prospettiva di cimentarsi in nuove esperienze. Roddy entrerà così, in maniera discreta e non invadente, nelle scuole, nelle case e, perché no, in tutte le realtà pubbliche e private, istituzionali e non, in cui ci sarà spazio per iniziative rivolte a educare i bambini ed i loro genitori a seguire abitudini salutari e modelli virtuosi. A fare, insomma, “scelte furbe”, non rinunce o sacrifici, per suggerire quei trucchi che consentono di trovare sempre e con abilità le soluzioni più vantaggiose. “In questo percorso ampio e articolato – conclude il Dott.Giuseppe Di Mauro, Presidente della Società italiana di Pediatria Preventiva e SocialeRoddy sarà a fianco dei pediatri italiani come testimonial dei moduli didattici che nelle varie regioni italiane stanno prendendo avvio, in un rapporto di stretta ed intensa collaborazione, con l’obiettivo di aiutarli nella loro preziosa ed insostituibile attività: seminare salute per regalare alle nuove generazioni un futuro non soltanto di sicurezza, solidità e benessere psicofisico ma anche di conoscenza, responsabilizzazione e consapevolezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: