Diabete, due forme conosciute, m…

Sono i granuli tossici de…

Alzheimer e infarto in comune po…

[caption id="attachment_1…

Ibernata temporaneamente per int…

[caption id="attachment_4…

Succo di pompelmo per dimagrire

Un nuovo studio ha rivela…

Epigenetica, nuovi passi, nuovi …

Grazie a un processo chim…

Dompé annuncia la designazione d…

Il candidato farmaco…

Nuova SARS: molecola impedisce l…

Alcuni scienziati della F…

Tumori della mammella: un gene c…

La capacita' genetica di …

Botox (tossina botulinica): uso …

Ancora usi alternativi al…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

FARMACIA/ Il mercato apre il 2015 con risultati positivi: + 4% nel 1° bimestre

IMS-HealthMilano, 26 marzo 2015 – Nei primi due mesi del 2015 il mercato della farmacia in Italia è cresciuto del 4%, in particolare i farmaci etici (Classe A e Classe C) sono cresciuti a valore del 1,4%  e hanno confermato l’evoluzione positiva in consumi (+3% a unità). Questi i dati diffusi da IMS Health Italia, società leader a livello mondiale nella fornitura di servizi informativi e di soluzioni tecnologiche dedicate al mercato farmaceutico, che ha fotografato il mercato italiano in farmacia.

A conferma della crescita del settore anche i dati relativi ai farmaci di autocura (SOP – Senza Obbligo di Prescrizione e Automedicazione) che vedono un inizio anno molto positivo con +8% a volumi e +10% a valori.

Dopo quindi una serie pressoché continua di segni negativi per il mercato etico nel corso del 2014, da dicembre 2014 a Febbraio 2015 l’evoluzione del mercato italiano in farmacia si riprende e vede tre segni più anche sul segmento dei farmaci a prescrizione.

 

Questa evoluzione positiva si spiega in parte con una stagionalità che, in questi due mesi dell’anno, ha innalzato la domanda di farmaci a prescrizione per le vie respiratorie, antipiretici ed antibiotici e di prodotti di automedicazione per le malattie di stagione”. Ha commentato Sergio Liberatore, General Manager di IMS Health Italia. “Tuttavia abbiamo registrato anche crescite significative in segmenti commerciali più voluttuari come la nutraceutica e, soprattutto, la cosmesi. Riteniamo questo si possa leggere come un segno di ripresa di fiducia da parte dei clienti della farmacia.

 

 

IMS HEALTH – IMS Health è una società leader a livello mondiale nella fornitura di servizi informativi e di soluzioni tecnologiche dedicate al mercato farmaceutico per la misurazione e il miglioramento delle performance aziendali. I sofisticati strumenti di analisi e le soluzioni applicative proprietarie che risiedono sull’infrastruttura cloud IMS One permettono di integrare più di 10 petabyte di dati relativi ad aree terapeutiche, trattamenti, costi ed esiti in grado di garantire una gestione operativa più efficiente.

IMS Health ha all’attivo a livello globale 100.000 fonti dati ed elabora annualmente 45 milioni di transazioni in ambito sanitario.

IMS Health è leader nella tutela della riservatezza e si avvale di dati anonimi per fornire informazioni qualificate e accurate su aree terapeutiche e relativi trattamenti.

Attiva in Italia dal 1960, con sedi a Roma e Milano, oggi conta circa 200 dipendenti che operano nelle aree della raccolta ed elaborazione dati, delle ricerche di mercato, consulenza tecnologica e marketing strategico.

Le informazioni fornite da IMS Health assistono case farmaceutiche, aziende impegnate in campo biotecnologico, ricercatori e enti governativi nell’identificare i bisogni insoddisfatti in ambito terapeutico e a comprendere l’efficacia e il valore dei prodotti farmaceutici nel migliorare gli esiti clinici del paziente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: