I Mondiali di calcio in Brasile:…

Oggi pomeriggio tutti dav…

Nelle staminali un meccanismo ch…

[caption id="attachment_8…

L’ereditarietà genica gioca un r…

[caption id="attachment_1…

Raffreddore, scoperto l'enigmati…

Su Pnas la ricerca di due…

Il gene Parkina per longevità e …

I moscerini della fru…

Chewing gum: l'eccessiva mastica…

L'eccessivo consumo di c…

Malattia di Huntington, mancano …

Almeno 5000 malati e 15 m…

Infezioni batteriche ostacolate …

Per combattere le infezio…

L’American Society of Clinical O…

L’American Society of Cli…

Alzheimer: nello stomaco la prob…

Tossina batterica inv…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Fecondazione: nuovo test per individuare i giorni ideali per l’impianto

Sviluppato un nuovo test in grado di individuare i giorni migliori in cui impiantare gli embrioni nel grembo materno.


In pratica, si tratta di uno strumento che permette di adattare la fecondazione in vitro ai cicli di fertilita’ individuali di una donna. A realizzarlo e’ stato un gruppo di scienziati che lavorano nella clinica della fertilita’ di Madrid, guidati da Juan Garcia Velasco. fecondazione_eterologaPer la prima volta i ricercatori sono convinti di poter sapere in anticiplo il momento in cui l’impianto di un embrione puo’ portare con successo a una gravidanza. “Pensiamo che circa il 15 per cento dei casi di fallimento dell’impianto sia semplicemente causato da un pessimo tempismo”, ha detto Garcia Velasco.

Il test consiste nel fare una biopsia del rivestimento uterino della donna. Tramite l’analisi di 283 geni, i ricercatori riescono a determinare quando l’endometrio di una donna e’ piu’ ricettivo per l’embrione.

Gli studiosi hanno dimostrato l’efficacia del nuovo metodo in uno studio pilota che ha coinvolto 17 donne, che non sono riuscite a rimanere incinte nonostante ripetuti cicli di fecondazione in vitro. Ma dopo aver utilizzato il test per determinare la finestra temporale ideale per effettuare l’impianto, nove delle 17 donne sono riuscite a rimanere incinte e a coronare il sogno di avere un bambino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: