Linfoma dell'orbita: si usano gl…

Un gruppo di ricercatori …

Cellulite: considerata nemica nu…

Cambia l'anno, ma le paur…

SIDERO Onlus: 8 milioni di itali…

I sintomi vengono spesso …

AIDS: una proteina protegge dall…

[caption id="attachment_9…

Il presidente FIMP: “Se avverran…

Il presidente Giuseppe Me…

Scoperto codice universale per l…

[youtube id="5MfSYnItYvg"…

Rimodellare non col bisturi ma c…

Addio al bisturi, a tagli…

Diagnosi di tumore da analisi de…

Stanno dando risultati po…

Scienziata premiata per la ricer…

Il numero di donne nel …

Alzheimer: da una nuova scoperta…

La scoperta di una nuova…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Rapporti con tutti, ma trasparenti: approvato il nuovo Codice deontologico di AssoGenerici

assogenerici-scritta-sotto-logoRoma, 19 marzo 2015 – Il nuovo Codice deontologico di AssoGenerici, che raggruppa le aziende produttrici di equivalenti e biosimilari, è stato approvato ieri nel corso dell’Assemblea svoltasi ieri a Milano. Il testo è conforme ai principi stabiliti dalla Commissione Europea e riprende le novità introdotte dal Codice di Condotta della European Generic and Biosimilar Medicines Association (EGA Code of Conduct on Interactions with the Healthcare Community”) di cui AssoGenerici è membro.“Questo Codice riprende e aggiorna le posizioni su tutti i temi cruciali per un’azienda che opera in un mercato così particolare come quello del farmaco” spiega il presidente di AssoGenerici, Enrique Häusermann.


“In particolare risponde alle esigenze di trasparenza ed eticità nei rapporti con tutti gli stakeholder che, nell’ultimo decennio, sono andati modificandosi in modo sostanziale”. E’ il caso delle associazioni di pazienti e delle organizzazioni di tutela dei cittadini, che a partire dagli anni 2000 sono divenute un interlocutore fondamentale della politica, ma anche dell’industria.

“E’ un fatto più che positivo, ma che deve essere regolamentato in modo da impedire che il rapporto con chi rappresenta i cittadini diventi uno strumento del marketing, mentre deve semmai essere alla base dell’elaborazione delle scelte che caratterizzano un comparto industriale nel quale la responsabilità sociale è alla base dell’attività di impresa e non è soltanto un corollario” prosegue Häusermann. A questo proposito, per esempio, l’articolo 6 del Codice prevede che qualsiasi forma di supporto economico diretto o indiretto da parte di un’azienda preveda uno specifico accordo finalizzato a regolamentare l’ammontare del finanziamento e la finalità per la quale questo viene erogato.

O ancora è stabilito che ogni azienda deve rendere pubblico un elenco delle associazioni di pazienti a cui fornisce supporto economico e/o significativo sostegno indiretto/non economico, unitamente alle finalità alla base di tale supporto ed al valore economico dei finanziamenti erogati a ciascuna associazione. Ogni azienda dovrà altresì dare pubblicità alla lista di Associazioni dei Pazienti nei cui confronti sono stati stipulati contratti di Servizio. “Siamo certi di aver affrontato tutti gli aspetti oggi fondamentali per l’attività del comparto, nella consapevolezza che come tutti i Codici deontologici, anche quello di AssoGenerici resta aperto a una continua opera di verifica e, se necessario, di aggiornamento in base alle esigenze della società” conclude il presidente di AssoGenerici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: