Staminali: ossa ottenute partend…

Cresciute ossa da cellule…

Sinapsi: individuata una protein…

[caption id="attachment_5…

Test universitario USA migliora …

Una ricerca americana ha …

Neurofibromatosi: passi avanti n…

Un team di ricercatori pr…

Alzheimer: farmaco contro iperte…

Un farmaco usato comuneme…

DNA frammentato che ci ha resi u…

La parziale disattivazion…

Quali sono i geni coinvolti nell…

Un team internazionale di…

Cocaina: la dipendenza contrasta…

E’ una droga in grado di …

Come il cervello regola la densi…

[caption id="attachme…

Moduli a DNA per lo storage dei …

Nuovi progressi nello sfr…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ricordi che riaffiorano, a spese di altri che dimenticheremo

Il semplice atto di richiamare alla memoria un ricordo e’ una delle ragioni principali del perche’ dimentichiamo.      A scoprire questo paradosso e’ stato uno studio dell’Universita’ di Birmingham e dell’Universita’ di Cambridge pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience. I ricercatori sono riusciti a identificare le “impronte” neurali di specifici ricordi.


Lo studio ha quindi dimostrato che il richiamo intenzionale di un ricordo ci porta a dimenticarne altri concorrenti che interferiscono con il recupero. Si tratta del primo studio che e’ riuscito a isolare il meccanismo dell'”oblio adattativo” nel cervello umano, sottoponendo un gruppo di volontari a imaging cerebrale.

“L’idea che l’atto stesso di ricordare possa causare l’oblio e’ sorprendente, e ci puo’ fornire indicazioni utili sui meccanismi che controllano la memoria selettiva e sui fenomeni di creazione di falsi ricordi”, hanno commentato i ricercatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: