Cancro: nuovi antitumorali estra…

I ricercatori del MIT (Ma…

Il gruppo sanguigno "A" più espo…

La suscettibilita' alle i…

Probiotici contro dissenteria

I batteri probiotici pos…

Sclerosi Multipla: la molecola c…

Messa a punto una nuova m…

La chiave del dimagrimento è nel…

[caption id="attachment_2…

[Cordis] Salvare vite, un organo…

[caption id="attachment_8…

La mela al giorno che tiene lont…

Mangiare mele abbassa i l…

Radioterapia: GPS in 4D in grado…

Un “gps” in 4D che locali…

“My Pain Feels Like”: le parole …

Un’iniziativa web-based p…

Correlazione tra schizofrenia e …

La schizofrenia è una mal…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

DA APRILE TUTTA L’ITALIA CORRE CONTRO IL PARKINSON

parkinsonFino a luglio saranno 26 le città italiane coinvolte nella manifestazione internazionale Run For Parkinson’s, quest’anno supportata da Medtronic Italia

Milano, 9 aprile 2015 – Da Ancona a Varese, anche quest’anno si corre nella Run For Parkinson’s, la maratona internazionale non competitiva di sensibilizzazione sulla malattia di Parkinson, dedicata ai pazienti e alle loro famiglie. L’edizione italiana, che si svolgerà in 26 città a partire dall’11 aprile 2015, Giornata Mondiale del Parkinson, fino a luglio vedrà il supporto di Medtronic Italia, azienda leader nella tecnologia, nei servizi e nelle soluzioni medicali che, oltre a fornire per tutte le tappe le pettorine ai runners, parteciperà attivamente con i propri dipendenti soprattutto ai due appuntamenti di Monza e di Roma, rispettivamente l’11 e il 12 aprile.

Il Parkinson, che colpisce 6,3 milioni di persone nel mondo,dati destinati a raddoppiare entro il 2030 a causa dell’invecchiamento della popolazione, conta in Italia circa 300.000 persone. L’età media di insorgenza è di 60-65 anni circa, ma può presentarsi anche prima: i casi di Parkinson giovanile, infatti, tra i 20 e i 40 anni, sono circa il 10%.Una condizione che rende la vita del malato e quella della sua famiglia una corsa piena di difficoltà.


Da qui la metafora della manifestazione: “Con la diagnosi, la vita del malato di Parkinson si trasforma in una maratona piena di ostacoli, che può risultare meno gravosa con l’aiuto di altre persone o istituzioni che possano offrire sostegno al parkinsoniano e alla sua famiglia – dichiara Claudia Milani, Presidente di Italia Run For Parkinson’s – Da ciò, è nata l’idea di Run For Parkinson’s, una campagna per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni a livello mondiale, affinché la ricerca sul Parkinson riprenda il suo cammino: in tutto il mondo le città coinvolte saranno oltre 100, con oltre 50.000 partecipanti.”

Per maggiori informazioni sull’elenco delle città, sulle date, sui percorsi e sulle modalità d’iscrizione consultare il sito http://run4parkinson.org/it/

La Malattia di Parkinson è un disturbo del sistema nervoso centrale caratterizzato dalla degenerazione di alcune cellule nervose situate in una zona profonda del cervello denominata sostanza nera. Queste cellule producono un neurotrasmettitore (dopamina) che trasmette messaggi ai neuroni in altre zone del cervello ed èresponsabile dell’attivazione di un circuito che controlla il movimento.

Run For Parkinson’s

Run For Parkinson’s nasce in Spagna nel 2010, da un’intuizione di un gruppo di malati di Parkinson, proprio come metafora degli ostacoli che quotidianamente i pazienti e le loro famiglie affrontano. Nel 2011 la manifestazione giunge per la prima volta in Italia, grazie all’Associazione Italiani Giovani con Parkinson (A.I.G.P.) dando vita a due grandi eventi a Milano e Venezia. Una manifestazione che, anno dopo anno, riunisce sempre più partecipanti a testimonianza del fatto che le persone con  Parkinson non sono disposte a interrompere la loro marcia verso sfide sempre nuove; nel corso degli anni si è percorsa la distanza che separa la terra dalla Luna, sommando i chilometri, si è infranta la barriera del suono. La partecipazione è  aperta a tutti e chiunque può decidere liberamente se correre o camminare a seconda delle proprie possibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: