Artrite reumatoide: passi avanti…

Scienziati all'Università…

La risposta distruttiva della sa…

[caption id="attachment_6…

Vaccino veicolato da bioimpianto…

...anche se la sensaziona…

Federfarma sollecita a rivedere …

Per venire incontro a…

Parkinson: studi su topo con il …

[caption id="attachment_7…

Fumo: calano vendite, non fumato…

[caption id="attachment_1…

L'osteoartrite e il legame con l…

Esercizi e pasti regola…

Si vive più a lungo, ma non devo…

L’allungamento dell’aspet…

Tumori al cervello: negli USA un…

Gli scienziati della Harv…

Tumori epatici, superano il 70% …

Il 70-80% dei casi di i…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

10 ottobre, ‘Obesity Day’: al Gaetano Pini – CTO consigli per una dieta sana e per combattere il sovrappeso

Il Centro Specialistico Ortopedico Traumatologico Gaetano Pini – CTO, in sinergia con Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione clinica, anche quest’anno organizza l’“Obesity Day”. Lunedì, per l’intera mattinata, pazienti e cittadini potranno ricevere una valutazione del proprio peso corporeo e consigli su quali percorsi intraprendere contro l’obesità. Ai dipendenti proposto un menù speciale ricco di fibra, povero in grassi, sale e zuccheri.

 Milano, 7 ottobre 2016 – Una mattinata dedicata alla misurazione del peso, dell’altezza, dell’indice di massa corporea (BMI), della circonferenza vita/fianchi, e ai consigli sulla corretta alimentazione e sugli stili di vita sani. Le dietiste e i nutrizionisti del Centro Specialistico Ortopedico Traumatologico Gaetano Pini – CTO, lunedì 10 ottobre accoglieranno i pazienti che vogliono ricevere suggerimenti su come combattere sovrappeso e obesità.

Il Pini-CTO anche quest’anno infatti aderisce alla campagna nazionale dell’ADI (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione clinica), nelle sue sedi di via Cardinal Ferrari e di via Bignami a Milano. Non è necessaria la prenotazione: basterà presentarsi lunedì mattina dalle 9,30 alle 13 in una delle due strutture.

L’obesità e il sovrappeso, già noti per i rischi cardiovascolari di cui sono portatori, minacciano anche la salute dell’apparato muscoloscheletrico e osteoarticolare. Una dieta adeguata, attività fisica e controlli periodici sono quindi fondamentali per il mantenimento del giusto peso e del benessere psicofisico.

Le cause dell’obesità possono essere molteplici: fattori genetici, ormonali, ambientali o comportamentali così come sono molte le conseguenze a carico del sistema cardiovascolare, respiratorio e osteoarticolare con un notevole impatto anche sul piano psicologico.

“L’obesità è una malattia cronica multifattoriale in continuo aumento, e sta diventando un vero e proprio problema per la salute pubblica – sottolinea la dottoressa Michela Barichella, Responsabile UOS Dietetica e Nutrizione Clinica del Pini – CTO -. Oggi il 10% della popolazione italiana ha problemi di obesità  e il 30% è in sovrappeso. In molti casi è sufficiente una riduzione del 10% del proprio peso per ridurre fattori di rischio cardiovascolare”.

“Consigliamo di mantenere una sana alimentazione abbinata a esercizio fisico – aggiunge la dottoressa Nagaia Madini, dietista del Centro Pini-CTO  -: non dimentichiamo che fare movimento per almeno trenta minuti al giorno è importante quanto una corretta alimentazione”.

Il 10 ottobre saranno proprio i dipendenti del Pini-CTO a dare l’esempio di come ci si mantiene in forma e in buona salute partendo dall’alimentazione: in mensa potranno scegliere un menù ricco di fibre e povero di grassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: