Procreazione assistita: il sì de…

Il Regno Unito potreb…

Bendaggio gastrico: non si ripre…

Dopo dieci anni non c'è p…

Operazione al menisco: singola i…

Una singola iniezione di …

XXVII Congresso Nazionale Societ…

15 -18 Ottobre 2015 Hote…

Tessuti e organi umani 'in vitro…

[caption id="attachment_1…

SIPPS: “Regaliamo Futuro” presen…

Roma – Dalla creativi…

Cancro alla prostata: il ruolo d…

E' un enzima a determinar…

GABA, la molecola che ritarda la…

[caption id="attachment_9…

Uno spray genetico contro un vir…

[caption id="attachment_7…

Vitamina D nei giovani: condizio…

[caption id="attachment_6…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

#Se(g)ni, donne in mostra contro il #cancro

Cologno Monzese, 27 ottobre 2016 venerdì 28 ottobre, sarà inaugurata a Cologno Monzese la mostra “Se(g)ni, donne in mostra contro il cancro”, ventotto fotografie in bianco e nero realizzate dalla psicologa (ed ex malata) Beatrice Chiodini per “raccontare” il seno femminile. Seni sani, seni violati dalla malattia, seni giovani e meno giovani visti con gli occhi di una donna. Immagini di grande delicatezza che propongono un punto di vista tutto femminile sulla realtà della malattia.


La mostra, organizzata dall’Associazione Lorenzo Perrone con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, sarà allestita presso Villa Casati (Via Mazzini, 9 – Cologno Monzese) e rimarrà aperta tutto il fine settimana (ore 9-12/15-19, ingresso libero). Domenica pomeriggio, dalle 16 alle 18, i volontari dell’ALP prepareranno un té per tutti coloro che vorranno vedere la mostra e fermarsi a parlare di prevenzione e tutela della salute.manifesto_film_a4_lr

La mostra “Se(g)ni” rappresenta il filo conduttore di “Prevenzione Donna 2016”, una tre giorni dedicati alla prevenzione dei tumori femminili, organizzata dall’Associazione Lorenzo Perrone con il supporto scientifico dell’Istituto Nazionale dei Tumori. La manifestazione si concluderà domenica sera con la proiezione del film Annie Parker (Cineteatro San Marco, Via Don Pietro Giudici, 19 – Cologno Monzese, ore 20.30). Il film racconta la storia vera della paziente Annie Parker e della dottoressa Marie-Claire King, che negli Anni 80, quando la ricerca genetica era agli albori, riescono a dimostrare che le donne portatrici della mutazione genetica BRCA1 o BRCA2 sono predisposte all’insorgenza del tumore al seno. Al termine della proiezione, i ricercatori del Dipartimento di Oncologia Sperimentale e Medicina Molecolare dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano risponderanno alle domande degli spettatori.manifesto_mostra_a4_lr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: