[IBFAN ITALIA] “Latte materno e …

In relazione alla not…

Cocktail di aminoacidi allunga v…

[caption id="attachment_9…

HPV HC2 e PAP test: insieme effi…

[caption id="attachment_7…

Vaccino: quello universale contr…

Passi avanti degli scien…

E' online il primo volume dell'A…

Milano, xx novembre 2012 …

Malattie cardiache in età pediat…

I neonati messi al mondo …

Attribuite ad un fungo cinese, p…

l "maitake", un particola…

SLA: farmaco sperimentale contro…

Un gruppo di scienziati …

E-cig: benzene nelle ricariche c…

Benzene nelle ricaric…

Tè verde contro tumori della pel…

Da un estratto di tè verd…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Il vaccino veterinario più di successo di tutti i tempi ha superato quota 2 miliardi di suini vaccinati

• Nel mondo sono oltre due miliardi i suini protetti con Ingelvac CircoFLEX® contro la Malattia da Circovirus Suino
• Il vaccino aiuta – come nessun altro – a realizzare una produzione sostenibile di carne di maiale sana e nutriente in tutto il mondo

Ingelheim, Germania, 07 novembre 2016 – Veterinari e suinicoltori hanno scelto Ingelvac CircoFLEX®, il vaccino veterinario di maggior successo di tutti i tempi, a giudicare dalle sue vendite annue, per proteggere oltre due miliardi di suini nel mondo dalla Malattia da Circovirus Suino. Con più di otto suini vaccinati ogni secondo nel mondo, questo vaccino aiuta, come nessun altro, a realizzare una produzione sostenibile di carne di maiale sana e nutriente in tutto il mondo.boehringer 

“Siamo molto orgogliosi di questo traguardo, sappiamo che i nostri clienti – veterinari e suinicoltori di tutto il mondo che si prodigano per prevenire le malattie dei loro animali – ce l’hanno fatta.  Vogliamo ringraziarli per la fiducia che hanno riposto in Ingelvac CircoFLEX® e la fedeltà dimostrata nei confronti di questo vaccino” ha dichiarato George Heidgerken, Responsabile di Boehringer Ingelheim Animal Health. “Continuiamo a prodigarci per offrire al settore suinicolo di tutto il mondo la migliore protezione nei confronti del Circovirus Suino con un approccio integrato di soluzioni, che comprende la fornitura di vaccino di alta qualità e un’assistenza ai clienti personalizzata”.

 

La Malattia da Circovirus Suino può avere un impatto devastante sulla salute dell’animale, provocando sofferenze per il suino e danni economici agli allevatori. Se non vaccinati, i suini rischiano di essere colpiti da infezione da Circovirus Suino di Tipo 2 (PCV 2) che comporta deperimento, pallore, difficoltà respiratoria (dispnea) e diarrea nei suinetti, causando anche infezioni subcliniche (senza segni clinici evidenti), con pesanti conseguenze negative sia per la salute dell’animale che in termini di perdite economiche.

Ingelvac CircoFLEX® offre una protezione di comprovata efficacia senza rinunciare però alla sicurezza, con una sola vaccinazione nel periodo dello svezzamento. È approvato per essere miscelato con Ingelvac MycoFLEX® per proteggere i suini – con un’unica iniezione – nei confronti sia del Circovirus Suino di Tipo 2 sia del Mycoplasma hyopneumoniae, che causa polmonite enzootica. Ingelvac CircoFLEX® è stato recentemente approvato dall’EMA, l’Agenzia Europea del Farmaco, per il suo impiego nelle scrofe.

 

Boehringer Ingelheim Animal Health

Boehringer Ingelheim Animal Health è il sesto maggior operatore al mondo nel settore ed è impegnata a offrire soluzioni innovative di punta per prevenire, trattare e curare le malattie veterinarie. Con 3.800 addetti a livello mondiale, Boehringer Ingelheim Animal Health ha registrato un fatturato netto di circa € 1,36 miliardi nel 2015 contribuendo per il 9% ai ricavi del Gruppo. I principali marchi di Boehringer Ingelheim Animal Health sono Ingelvac CircoFLEX® (fatturato 2015: 281 milioni di euro), Metacam® (fatturato 2015: 101 milioni di euro), Ingelvac® PRRS (fatturato 2015: 99 milioni di euro) e Duramune® (fatturato 2015: 88 milioni di euro). Boehringer Ingelheim Animal Health è leader mondiale nei vaccini suini e detiene posizioni di rilievo negli ambiti dei vaccini bovini e per gli animali da compagnia, oltre che in specialità medicinali veterinarie. L’azienda ricerca e sviluppa soluzioni terapeutiche veterinarie negli Stati Uniti, in Germania, Cina, Messico e Giappone. Nel business della salute animale, mosso dalla ricerca, Boehringer Ingelheim continua a investire in attività di Ricerca & Sviluppo circa il 12% del fatturato netto della divisione Animal Health.

 

Boehringer Ingelheim

Il gruppo Boehringer Ingelheim è una delle prime 20 aziende farmaceutiche del mondo. Il gruppo ha sede a Ingelheim, Germania, e opera a livello globale con 145 affiliate e circa 47.500 dipendenti. Fondata nel 1885, l’azienda a proprietà familiare si dedica a ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti innovativi dall’elevato valore terapeutico nel campo della medicina e della veterinaria.

Operare in maniera socialmente responsabile è un punto centrale della cultura e dell’impegno di Boehringer Ingelheim. La partecipazione a progetti sociali in tutto il mondo, quali ad esempio l’iniziativa “Making more Health”, e l’attenzione per i propri dipendenti sono parte di questo impegno di responsabilità sociale, così come lo sono il rispetto, le pari opportunità e la conciliazione dei tempi di lavoro e della famiglia che costituiscono le fondamenta della mutua collaborazione fra l’azienda e i suoi dipendenti, e l’attenzione all’ambiente, alla sua tutela e sostenibilità, che sono sottese in ogni attività che Boehringer Ingelheim intraprende.

Nel 2015, Boehringer Ingelheim ha registrato un fatturato netto di circa 14,8 miliardi di euro e investimenti in ricerca e sviluppo pari al 20,3 percento del suo fatturato netto.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.boehringer-ingelheim.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: