Teva annuncia l’approvazione del…

Approvato il primo spray …

AICPE su Lipofilling al seno: be…

Togliere un po' di grasso…

Staminali da laboratorio per le …

[caption id="attachment_3…

L'emoglobina produce ossido di a…

Fonte rilevata da Molecul…

Ecco i più potenti fattori predi…

La malattia renale cronic…

Un modello del cervello come "ma…

La visione tradizionale d…

Come il cervello corregge "il ti…

Quando siamo tristi, il m…

La chiave dell'evoluzione della …

Secondo lo studio, una ce…

Il dolore pediatrico, c’è e va c…

Il Poster, realizzato con…

Bambini bilingui: cervello con m…

Il fenomeno sarebbe da at…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Due geni responsabili di un’allergia alimentare: l’esofagite eosinofila

Visione endoscopica esofagite eosinofila

Londra, 8 mar. – Sono due i geni responsabili di un’allergia alimentare molto grave, l’esofagite eosinofila. Li ha individuati uno studio, condotto dagli ospedali pediatrici di Philadelphia e Cincinnati, che e’ stato pubblicato da Nature Genetics. Secondo i ricercatori, che hanno fatto un largo screening del genoma di diversi pazienti affetti da questa patologia, l’esofagite e’ legata a una regione del cromosoma 5 che include due geni. Il principale ‘candidato’ dei due, chiamato Tslp, ha un’attivita’ molto piu’ alta nei bambini malati che in quelli sani. “Potrebbe essere questo il piu’ plausibile colpevole – spiega Hakon Hakonarson, direttore del centor di Philadelphia – perche’ e’ noto per il suo ruolo biologico nell’infiammazione allergica”.

I ricercatori hanno analizzato 181 campioni da pazienti malati, confrontandoli con 2 mila soggetti sani, puntando l’attenzione sul cromosoma 5 q22.1m che contiene il gene Tslp. “Con questo studio abbiamo identificato come agisce la malattia – continua l’esperto – ora possiamo concentrarci sui nuovi trattamenti”.
AGI – Salute

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x