I risultati dei più innovativi s…

45° CONGRESSO DELLA SOCIE…

Una dieta candidata anti-tumore

Le conclusioni dello stud…

Melanoma: incidenza di recidive …

Studio italiano scopre un…

Autismo: disordine causato dalla…

Un gruppo di scienziati d…

Come funzionerebbero le Cellule…

[caption id="attachment_8…

Il Paziente Cronico (in aumento)…

Fondazione Sacra Famiglia…

Un gene, scultore molecolare, al…

[caption id="attachment_4…

Tonsillectomia contro casi gravi…

La tonsillectomia per…

Stress: aumenta i livelli dei co…

Provocano l'aumento dei l…

Giornata Mondiale Sclerosi Multi…

Roma, 24 maggio 2016 – In…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Due geni responsabili di un’allergia alimentare: l’esofagite eosinofila

Visione endoscopica esofagite eosinofila

Londra, 8 mar. – Sono due i geni responsabili di un’allergia alimentare molto grave, l’esofagite eosinofila. Li ha individuati uno studio, condotto dagli ospedali pediatrici di Philadelphia e Cincinnati, che e’ stato pubblicato da Nature Genetics. Secondo i ricercatori, che hanno fatto un largo screening del genoma di diversi pazienti affetti da questa patologia, l’esofagite e’ legata a una regione del cromosoma 5 che include due geni. Il principale ‘candidato’ dei due, chiamato Tslp, ha un’attivita’ molto piu’ alta nei bambini malati che in quelli sani. “Potrebbe essere questo il piu’ plausibile colpevole – spiega Hakon Hakonarson, direttore del centor di Philadelphia – perche’ e’ noto per il suo ruolo biologico nell’infiammazione allergica”.

I ricercatori hanno analizzato 181 campioni da pazienti malati, confrontandoli con 2 mila soggetti sani, puntando l’attenzione sul cromosoma 5 q22.1m che contiene il gene Tslp. “Con questo studio abbiamo identificato come agisce la malattia – continua l’esperto – ora possiamo concentrarci sui nuovi trattamenti”.
AGI – Salute

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x