Campagna invito donazione cordon…

Ancora 48 mila unità di s…

Chirurgia: protesi "a fiore" per…

Da oggi l'ernia guarisce …

[Cordis]Nuova tecnica per osserv…

I ricercatori devono esse…

La proteina PYM, esempio di rici…

[caption id="attachme…

Epatite B: arriva "Path B" perco…

Un viaggio in sei tappe p…

Ictus precoci possono causare di…

Gli ictus particolarment…

Dolore cronico per 6 casalinghe …

Sensibilizzare le donne s…

Fondazione Cesare Serono accende…

La nuova sezione del…

Crollano i ricoveri per le compl…

Invariato invece il tas…

Tumori polmonari: il CNR identif…

Confermato il ruolo del g…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: due molecole causano metastasi

Per molti tipi di cancro a uccidere il paziente non e’ il tumore originale, ma le metastasi che si espandono nel resto del corpo.

I ricercatori israeliani della Yeshiva university hanno scoperto che per riuscire a viaggiare nell’organismo queste cellule hanno bisogno di due molecole, che potrebbero essere utilizzate come obiettivo per evitare questo fenomeno.

Le due molecole individuate dallo studio, pubblicato dalla rivista Current Biology, si chiamano ‘p190RhoGEF’ e ‘p190RhoGAP’, e regolano l’attivita’ di ‘RhoC’, un enzima che permette alle cellule tumorali di formare gli invadopodi, delle protrusioni che permettono alle metastasi di uscire dalle cellule e iniziare il loro viaggio nel sangue.
“Questo enzima ha dimostrato di essere correlato positivamente con la motilita’ del tumore sia in vitro che in vivo – scrivono i ricercatori – e queste due molecole potrebbero essere sfruttate per bloccare la capacita’ del cancro di sviluppare le metastasi”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!