Malattie genetiche: il Danio rer…

Già ampiamente utilizzati…

Bambini all'aria aperta anche d'…

Le precauzioni per evitar…

Test del sangue per individuare …

Un nuovo test è in grado …

Sindrome del follower per un mil…

Oltre un milione gli unde…

Ricostruito interno orecchio con…

Ideata una nuova tecnic…

I rischi di trasmissione cancro …

[caption id="attachme…

Svelato il mistero dell'adenina …

[caption id="attachment_1…

Al batter di ciglia il cervello …

Al pari di un computer, i…

Glioblastoma: una molecola offre…

[caption id="attachment_7…

Il colore dei capelli 'estratto'…

E' possibile grazie all'i…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: trattamento all”ossigeno puro’ per distruggere cellule malate

Roma, 11 apr – Combinare una terapia ad ossigeno con l’azione di una sostanza usata contro la malaria per sconfiggere il cancro. E’ la nuova prospettiva a cui stanno lavorando alcuni ricercatori della Washington University e della Washington State University.



Gli scienziati hanno appurato che l’artemisinina, composto che in origine deriva dalla pianta Artemisia annua gia’ adoperata per debellare i parassiti della malaria, potrebbe funzionare anche come presidio anticancro con una maggiore efficacia garantita dalla somministrazione in un ambiente ”carico” di ossigeno puro. Lo studio, in fase sperimentale, e’ pubblicato su Anticancer Research e ricorda molto da vicino una delle leggende fiorite intorno alla vita di Michael Jackson secondo cui il cantante si sottoponeva a sedute in una camera iperbarica ”domestica” per mantenersi giovane.

Nella realta’ i ricercatori hanno scoperto in laboratorio che nelle cellule umane colpite da leucemia, un tumore del sangue, l’ossigeno somministrato con una pressione tre volte piu’ alta di quella naturale in combinazione con l’artemisinina riduce la crescita del tumore del 38%.

”Questo in sole 48 ore di test – dice Henry Lai, coordinatore della sperimentazione -. Noi ci aspettiamo che gli effetti sui tempi lunghi possano essere ancora piu’ drastici”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!