Novità in endocrinologia al Cong…

ABSTRACT RELATORI   …

Il DNA mitocondriale racconta la…

L’uomo non africano s…

Siena: trapianto di midollo per …

E' stato effettuato a Sie…

Tumori della pelle: elastografia…

Una tecnica ultrasonica a…

Le nuove frontiere della psichia…

Roma, 25 febbraio 2015 – …

RANKL: il segreto del diabete na…

Uno studio pubblicato su …

Ansia: scoperte aree del cervell…

Problemi di comunicazione…

Tumori: PSA non sempre e' test a…

L'esame del PSA (antigene…

Mieloma multiplo: sviluppata nuo…

Sviluppata una molecola s…

Identificata una nuova classe di…

Scoperta la capacità di a…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sifilide: screening a basso costo tra le mamme salverebbe ogni anno centinaia di migliaia di bambini

Centinaia di migliaia di bambini in tutto il mondo potrebbero essere salvati con un semplice screening tra le mamme per la sifilide.

Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista The Lancet, secondo cui l’applicazione su larga scala del test che costa 1,44 dollari e della terapia a base di penicillina sarebbe “uno degli interventi con il migliore rapporto costo-benefici della storia”.

Secondo la ricerca, che ha esaminato i risultati di 10 studi precedenti che hanno coinvolto piu’ di 40mila donne, con gli screening si otterrebbe una diminuzione del 58 per cento dei bimbi nati morti, e una altrettanto grande di quelli che perdono la vita entro le prime settimane dal parto. Nel mondo, si legge nello studio, ogni anno due milioni di donne con la sifilide rimangono incinte, ma solo una su 8 riceve lo screening e due terzi di queste hanno complicazioni gravi dovute proprio alla malattia. “E’ solo una questione di volonta’ politica – hanno spiegato i ricercatori dell’University College di Londra – perche’ il test e il trattamento a base di penicillina sono estremamente economici”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi