Pillola anticoncezionale alleata…

Meno vittime di cancro d…

Dieta "FAST", efficace ma aument…

La popolare dieta fast (5…

Probiotici contro dissenteria

I batteri probiotici pos…

A.L.I.Ce. Italia Onlus con il Pa…

Roma, 9 dicembre 2013 - L…

In salto tra specie del virus de…

[caption id="attachment_8…

Una molecola BIM affama il tumor…

Se attivata e' in grado d…

Farmaci mancanti? Non gli equiva…

Roma, 7 marzo 2016 – “La …

Nobel per la medicina: assegnato…

Nobel per la Medicina a t…

Alzheimer: campanello di allarme…

I problemi di sonno posso…

Si apre domani a Napoli il conve…

Fino al 3 maggio si discu…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Bilirubina nel sangue: test rapido ideato da un giovane ricercatore argentino

Un test rapido per la determinazione della bilirubina totale nel sangue, alla base dell’ittero nei neonati e potenzialmente in grado danneggiarne il sistema nervoso centrale a causa della sua capacita’ di superare la barriera cellulare.

E’ per questo progetto che al giovane ricercatore argentino Carlos Coda Zabetta, in rappresentanza del gruppo di sviluppo ‘Bilistick’ di Innovation Factory, l’incubatore di start-up di Area Science Park di Trieste, e’ stato assegnato uno dei premi da 30.000 euro di Working Capital-PNI, l’iniziativa di Telecom Italia e PNICube (l’Associazione degli Incubatori Universitari Italiani) che sostiene i giovani talenti dell’innovazione italiana e promuove la creazione di start-up. Il nuovo sistema diagnostico rapido di primo livello – sottoposto a brevetto – si presta particolarmente ad essere utilizzato in progetti di screening nei paesi in via di sviluppo o in zone isolate dell’emisfero settentrionale, dove il monitoraggio nei primi giorni post-parto si rivela necessario per le popolazioni non caucasiche, il cui colore della pelle impedisce di riconoscere facilmente la comparsa dell’ittero dovuto a livelli abnormi di bilirubina libera.

In molti di questi paesi per carenza di strutture sanitarie e modalita’ di diffusione della popolazione sul territorio, diventa determinante per il personale sanitario, ma non necessariamente medico, poter operare anche oltre il perimetro dei Point of Care. Considerando che attualmente non esistono in commercio sistemi su striscia in grado di fare il tipo di analisi effettuato da Bilistick, si apre ora un potenziale di mercato anche nei paesi sviluppati, dove la determinazione della bilirubina avviene in laboratorio con tempi di attesa di alcune ore e dove, talvolta, casi solo sospetti vengono trattati con cure non necessarie ad un costo stimato di 500-600 dollari USA a paziente

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!