Il paziente chiede informazioni …

Roma, 14 novembre 2014. “…

Stress cronico: scoperto il proc…

La somministrazione ai to…

Contro i tremori, nuova terapia …

Una terapia con onde sono…

Due geni in meno nel complesso L…

[caption id="attachment_3…

Dalla vita delle staminali ripar…

[caption id="attachment_1…

Depressione e fibromialgia: trop…

[caption id="attachme…

Papilloma virus: vaccino previen…

Secondo uno studio Usa su…

CUORE e CERVELLO: necessitano de…

Roma, 22 gennaio 2013 - L…

Cannabis terapeutica: l'impegno …

L’approvazione della Legg…

Un fungo amazzonico che mangia l…

Andare in gita scolastica…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AIDS: creato un chip, test rapido

Un ‘chip’ per eseguire il test dell’Hiv e della sifilide contemporaneamente e in maniera molto semplice potrebbe essere la nuova arma per la diagnosi dell’infezione soprattutto nelle aree più remote del pianeta, dove l’accesso agli esami ematici è molto difficile.

Il chip ha le dimensioni di una carta di credito, costerà circa 1 dollaro ed è in grado di diagnosticare le infezioni in pochi minuti, secondo uno studio pubblicato sulla rivista ‘Nature Medicine’: le prove eseguite con alcuni prototipi in Rwanda hanno mostrato una precisione di quasi il 100%.

“L’idea è di creare una nuova grande classe di test diagnostici accessibili ai pazienti in qualsiasi luogo in tutto il mondo, piuttosto che costringerli ad andare in una clinica per prelevare il sangue e poi aspettare giorni per i risultati”, ha detto Samuel Sia della Columbia University di New York, nel team che ha sviluppato il dispositivo. Le centinaia di prove condotte utilizzando il prototipo sono state effettuate a Kigali e hanno mostrato il 95% di precisione per l’Hiv e il 76% di precisione per la sifilide. In via di progettazione anche una versione del dispositivo per il cancro alla prostata.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!