Test delle ghiandole salivari pe…

Le proteine anomale assoc…

Donna tetraplegica riesce a coma…

Tetraplegica da 13 anni è…

Per la prima volta al RiminiWell…

Arriva a Rimini, dal 28…

Ludopatia, schiavitù dell'azzard…

La prevenzione e la cura …

Alzheimer: studio scopre come vi…

I ricercatori della Lund …

Il farmaco deve restare sul terr…

Nel corso del convegno “F…

Cellule staminali da cordone omb…

[caption id="attachment_6…

Tecnica a base di iniezioni di s…

Un'iniezione di staminal…

Vauro per la giornata mondiale d…

..il piacere di connotare…

Antiossidanti e beta-carotene al…

La miglior difesa contro …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

La cellula invecchiando perde importanti livelli di antiossidanti

Uno studio coordinato da Kelvin Davies dell’University of Southern California di Los Angeles (Stati Uniti) pubblicato dal Journals of Gerontology ha dimostrato che quando la cellula invecchia perde alcune importanti molecole antiossidanti. Secondo i ricercatori mentre nelle cellule giovani la presenza di ossidanti fa aumentare rapidamente le concentrazioni di Los (un enzima che protegge i mitocondri, le ”centrali energetiche” della cellula, dallo stress ossidativo), con il passare dell’eta’ questa risposta diminuisce e nelle cellule piu’ vecchie, in cui i livelli di Los sono di per se’ dimezzati, si annulla completamente. Ora gli scienziati sono alla ricerca di trattamenti che aumentino l’attivita’ dell’enzima Los.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi