L'appendice ha un ruolo adesso b…

È riserva dei batteri buo…

NGF: in pazienti pediatrici con …

La somministrazione di un…

Dolore cronico: negli ospedali i…

Secondo 1 specialista su …

Come l'apparato del Golgi viene …

[caption id="attachment_2…

Polipi colon: prevenzione con fi…

[caption id="attachment_2…

Atrofia muscolare spinale: ident…

Identificato un biomarca…

Stato ipnotico: scienziati getta…

Esiste davvero uno stato …

Tè freddo, dissetante ed estivo,…

Fresco, dissetante, un pi…

Gardasil®: il Comitato Europeo p…

I dati di immunogenicità …

Cannabis: fame "chimica" legata …

Un gruppo di scienziati d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Terapie anti-HIV: efficaci contro quasi tutti i genotipi

Le attuali terapie contro l’HIV, sviluppate per trattare le infezioni da sottotipo B – la variante piu’ diffusa nei paesi occidentali -, sono efficaci anche contro i ceppi presenti in Asia e Africa, responsabili del 90% dei casi di infezione.

Lo ha dimostrato lo Swiss Hiv Cohort Study, i cui risultati sono stati pubblicati da Clinical Infectious Diseases.

Analizzando l’efficacia del trattamento in 5.268 pazienti, Huldrych Gunthard e colleghi hanno addirittura rilevato che la frequenza d’insuccesso del trattamento e’ doppia nel caso degli individui infettati dal sottotipo B. Gunthard ha, pero’, precisato che esistono anche altri fattori di cui non si e’ tenuto conto in questo studio, come la variabilita’ genetica, che potrebbero influenzare l’efficacia della terapia.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!