Premio “Janssen Hi Future!”: il …

Cologno Monzese, 27 sette…

Al Cardarelli A Scuola Di Alta C…

Ospedale Antonio Cardare…

Celiachia: la proteina che conse…

Oggi essere celiaci p…

Ridere aiuta la memoria, lo stre…

UNA RISATA ci salverà, pe…

E’' in gioco il ruolo del farmac…

Roma, 25 luglio 2012 - “L…

Dieta ricche di fibre riduce il …

Una dieta ricca di fibre…

L'RNA messaggero: alcuni studi s…

[caption id="attachment_2…

OLTRE 15 MILA EURO! QUESTO IL RA…

Si è conclusa ieri sera l…

Una scoperta italiana protegge l…

[caption id="attachment_3…

Equivalenti e biosimilari: senza…

Le ripetute pronunce dell…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cellule staminali: la Cina ferma cure e test clinici non riconosciuti

La Cina ha ordinato di fermare tutte le cure e i test clinici non riconosciuti con le cellule staminali. Lo riferiscono oggi i media di stato. Il ministero della Salute smetterà di accettare nuove richiesta per programmi con cellule staminali, un blocco che durerà fino a giugno e arriva mentre la Cina inizia un programma annuale per regolare meglio il settore, scrive l’agenzia di stampa Xinhua citando un portavoce del ministero.

Un crescente numero di ospedali e cliniche nelle grosse città della Cina offrono terapie con staminali per curare malattie che vanno dal tumore all’Alzheimer ai danni alla spina dorsale, cure che non hanno o hanno poche evidenze scientifiche e che al massimo possono essere considerate sperimentali. Per alcune i pazienti, che arrivano anche dall’estero, pagano fino a decine di migliaia di dollari.


Il portavoce del ministero ha detto che gli ospedali non potranno più far pagare per cure staminali sperimentali in base al nuovo ordine, emesso congiuntamente al Food and drug administration cinese (Sfda). — Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x