A Copenaghen si è conclusa la Co…

Il Presidente Onorario …

Trapianto di organi da neonato: …

Fegato e reni sono stati …

Urologia: arriva in Italia il QP…

Si chiama ''Quick Prosta…

Laser e degenerazione maculare: …

[caption id="attachment_1…

Diabete: esercizi moderati per r…

Esercizi di moderata …

Campagna invito donazione cordon…

Ancora 48 mila unità di s…

Malaria, TBC e AIDS: sono venti …

Aids, tubercolosi e malar…

Tumori ai polmoni: nuove speranz…

Tumore al polmone, uno s…

I neuroni che controllano la dip…

Una piccola area cerebral…

Cellule staminali: il loro poter…

Come fanno le cellule sta…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Infezioni vie urinarie: l’odore sgradevole della pipì dei bambini potrebbe essere segnale

Quando la pipi’ del bimbo ha un odore sgradevole e’ molto probabile che il piccolo abbia una infezione delle vie urinarie. Il suggerimento arriva da una ricerca del Sainte-Justine di Montreal in Canada pubblicata su Pediatrics.

Marie Gauthier, autrice principale dello studio, ha detto: “Il cattivo odore puo’ essere un segnale d’allarme per i genitori che vogliono sottoporre il bebe’ a un test di routine e accertarsi che non ci sia nessuna patologia a carico dell’apparato urinario”. Il nuovo studio si e’ basato sul monitoraggio di 331 bambini di eta’ compresa tra uno e 36 mesi, sospettati di avere una infezione delle vie urinarie.

Ai genitori dei bimbi e’ stato chiesto di compilare un questionario sulla storia medica dei figli. Nel complesso, a 51 bambini – circa il 15 per cento – e’ stata diagnosticata una patologia delle vie urinarie. I genitori del 57 per cento dei bimbi del gruppo interessato dall’infezione avevano dichiarato di aver notato che le urine dei figli avevano un cattivo odore. “Il collegamento tra odore sgradevole e patologia non e’ sempre immediato ma puo’ essere un elemento che aiuta ad accorgersi di una eventuale infezione silente”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi