Virus HIV: il ruolo 'dannoso' de…

L'aids provoca disturbi d…

Proterozoico "ossigenato" da un …

[caption id="attachment_7…

I risultati del programma di stu…

·         I coaguli di sa…

Carote, albicocche e radicchio: …

Carote, radicchi, albicoc…

Benefici dell'allattamento: trop…

L'allattamento al seno e'…

L’FDA approva un nuovo farmaco b…

La Food and Drug Administ…

#Tumori: gli esperti puntano sui…

I nanofarmaci hanno migli…

Celiachia: una nuova mappa mondi…

Delinea una nuova epidemi…

Trapianti: staminali istruite pe…

[caption id="attachme…

Autismo: ricerca a Milano porta …

Si chiama Eps8, è una…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Occhiali speciali per non vedenti, che segnalano gli ostacoli

Un paio di occhiali speciali che permette a chi ha problemi alla vista di percepire gli ostacoli sulla strada e in casa. Le persone con una moderata compromissione della funzionalita’ visiva, in particolare quelle affette da disturbi che inibiscono la percezione totale degli oggetti piu’ prossimi, trarranno innumerevoli vantaggi dal prototipo realizzato dall’Universita’ Carlo III di Madrid in Spagna.

“La tecnologia aiutera’ – ha spiegato in una nota Ricardo Vergaz, autore del progetto del Dipartimento di Tecnologia Elettronica – i pazienti che sbattono contro tutto quello che non riescono a vedere”. “Gli occhiali serviranno – ha continuato Vergaz – a superare le difficolta’ causate dallla perdita parziale del campo visivo, provocata da glaucoma o patologie retiniche”.


Il prototipo e’ stato sviluppato utilizzando un dispositivo HMD (Head Mounted Display), un caschetto che include due telecamere collegate da un piccolo computer che elabora tutte le immagini che riceve. Grazie ad un algoritmo, il sistema determina la distanza e i contorni degli oggetti e li comunica al computer che offre le informazioni all’utente in tempo reale attraverso i due micro-schermi che evidenziano la sagoma degli ostacoli presenti.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi