SIN:Presentati i risultati dei p…

44° CONGRESSO DELLA SOC…

Aiuti "di ferro" riducono l'affa…

I supplementi al ferro s…

Depressione: le lunghe maratone …

Puo' sembrare una cosa in…

Sindrome premestruale, il proble…

Alla base della sindrome …

Sclerosi Multipla e CCSVI: parti…

Reclutati 687 pazienti: s…

Contraccezione "al maschile": st…

Sono promettenti i primi …

Malattie infiammatorie croniche:…

A Bergamo esperti a confr…

Autismo: un farmaco anticancro p…

Un nuovo farmaco sperimen…

Morbo di Parkinson: ricerca vers…

Un team internazionale di…

Nuovo test ematico per rilevare …

Un nuovo esame del sangue…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

SLA: allo studio il legame coi pesticidi

Pesticidi-sclerosi laterale amiotrofica: è l’ipotesi a cui sta lavorando la Procura di Torino per fare luce sui meccanismi alla base di questa malattia che annulla tutti i movimenti muscolari, compresi quelli della parola e della respirazione, fino a portare alla morte. Per il momento le certezze sono due: la prima, risalente all’inizio dello scorso decennio, è che la Sla colpisce i calciatori 24 volte di più rispetto alle altre persone (sono circa 50 i casi accertati di morte tra ex professionisti o dilettanti di lungo corso);


la seconda è che solo in Piemonte, nel corso del 2011, sono stati registrati 123 agricoltori con la diagnosi della terribile patologia. Secondo il pubblico ministero torinese Raffaele Guariniello il legame tra le due professioni sarebbe nei pesticidi usati nei campi agricoli e in quelli sportivi per conservare al meglio i campi da gioco.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi