Respinta la legge 40 dalla Corte…

Respinto, dalla Corte eur…

Insonnia: studiate le differenze…

Le persone che soffrono …

Tumori: curare la depressione mi…

Centinaia di malati di ca…

Clinical Trial Center: nasce al …

Roma, 16 gennaio 2014 – I…

Tumore ovarico: nell'immunoterap…

Oggi la quinta giornata…

Amiloide: proteina responsabile …

[caption id="attachment_9…

L'effetto antinfiammatorio del G…

[caption id="attachment_6…

Ricerca evidenzia il meccanismo …

[caption id="attachme…

Febbre tifoidea: ottimi risultat…

Sono positivi i risultati…

Distrofia di Duchenne: staminali…

Cellule staminali "da un…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Un gene causa la fragilità ossea

C’e’ un gene fra le cause della fragilita’ delle ossa. Lo ha scoperto uno studio dell’Ecole Polytechnique Federale di Losanna pubblicato dalla rivista Cell, che ha usato la ‘genetica nel mondo reale’, un metodo poco usato ma che puo’ essere molto utile. Il metodo impiegato, spiegano gli autori, consiste nell’osservare grandi popolazioni di cavie non geneticamente modificate, isolando i geni responsabili della caratteristica cercata.


Questo tipo di approccio e’ molto piu’ costoso e lungo degli altri, ma puo’ dare ottimi risultati: “In questo caso abbiamo confrontato il genoma di topi con una struttura ossea fragile con quelli piu’ robusti – raccontano – isolando il gene responsabile della fosfatasi alcalina, un processo il cui malfunzionamento porta a varie forme di patologie ossee. Questo ci permettera’ ad esempio di studiare una possibile terapia per l’osteoporosi che coinvolga gli enzimi che entrano in gioco in questo processo”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!