Ricercatori di Potsdam ottengono…

[caption id="attachment_2…

Melanoma: associazione terapia n…

L'associazione delle ter…

20 anni di Teva in Italia: Cresc…

Un totale di 1.400 occupa…

Cervello: riscontrate anomalie i…

Il cervello di alcuni ado…

Scoperta l'azione riparatrice de…

[caption id="attachment_7…

Teva e Alcobra annunciano il pri…

- Il prodotto ha dimost…

A ciascun bambino il suo Natale

I consigli e le raccomand…

Carcinoma mammario: nuova soluzi…

Presentati i risultati d…

Evoluzione del cervello umano: i…

Sessanta geni, molti dei …

Alzheimer: una nuova proteina gu…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Italian Health Policy Brief: “La malattia renale e le sue complicanze: percorso per una diagnosi precoce e gestione multidisciplinare”

Roma, 9 ottobre 2012 – Colpisce cinque milioni di italiani ed è in continuo aumento: la malattia renale cronica comporta il rischio di dialisi cronica, di mortalità cardiovascolare, di patologia metabolica ossea e il costo per il trattamento sostitutivo della funzione renale è altissimo non solo in termini di limitazioni della qualità ed aspettativa di vita ma anche per il grave peso sull’economia sanitaria. Ogni paziente in dialisi cronica – in Italia ce ne sono 50.000 circa – costa almeno 50.000 euro l’anno. La spesa a carico del SSN aumenta per necessità di terapie farmacologiche di supporto, ricoveri, esami laboratoristici e strumentali, ma anche quelle a carico del paziente (assistenza privata) e della società (perdita di produttività lavorativa di pazienti).

Per tutti questi motivi, diagnosi e trattamento precoce per questa patologia sono fondamentali.

 

Questo il tema dell’Italian Health Policy BriefLa malattia renale e le sue complicanze: percorso per una diagnosi precoce e gestione multidisciplinarepresentato oggi in Senato durante un Convegno promosso dall’Associazione Parlamentare per la Tutela e la Promozione del Diritto alla Prevenzione e dalla Società Italiana di Nefrologia.

Spesso priva di sintomi allo stadio iniziale, la malattia renale si manifesta solo quando ormai è tardi. “La malattia renale è stata finora sottovalutata, continua a diffondersi, avendo pure molti collegamenti con patologie anch’esse gravi come l’ipertensione, il diabete e le malattie cardiovascolari.” Ha spiegato la Prof.ssa Rosanna Coppo, Past President Società Italiana di Nefrologia (SIN).

 

 

Proprio per questo, la Società Italiana di Nefrologia si batte per la cultura della prevenzione, l’informazione sulla patologia, evoluzione e suoi costi, presso le Istituzioni, la classe medica e l’opinione pubblica.” Ha aggiunto la Professoressa Coppo.

 

Il Senatore Antonio Tomassini, Presidente XII Commissione Igiene e Sanità del Senato e Presidente dell’Associazione Parlamentare per la Tutela e la Promozione del Diritto alla Prevenzione, intervenendo ha tenuto a precisare: “Abbiamo voluto promuovere questa iniziativa insieme alla Società Italiana di Nefrologia per dare coscienza a tutti, noi Istituzioni per primi, ma anche a tutti i medici, dal nefrologo al medico di medicina generale, dal diabetologo  al geriatra ma anche al cardiologo, che per affrontare le diverse problematiche relative alla malattia renale, è importante definire un percorso assistenziale di collaborazione. Tutti insieme per una diagnosi precoce e una gestione multidisciplinare della malattia renale e delle sue complicanze”.

 

È bene ricordare come la malattia renale cronica con Insufficienza Renale Cronica (IRC) sia stata riconosciuta nel 2011 dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità fra le malattie croniche non comunicabili, da combattere nei prossimi decenni ed identificata dal “Center for Disease Control and Prevention” come una delle grandi priorità mediche dell’era moderna.

Italian Health Policy Brief

1 comment

  1. Pingback: Italian Health Policy Brief: “La malattia renale e le sue complicanze: percorso per una diagnosi precoce e gestione multidisciplinare” | Solo Sogni Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: