L'ormone FSH, promettente marcat…

[caption id="attachment_9…

[Assogenerici] Leggi superflue p…

La proposta di legge sui…

L'impegno del cervello per senti…

Sono stati identificati i…

Microchirurgia innovativa per st…

[caption id="attachment_7…

Tumori: il vaccino HPV dalle pro…

[caption id="attachment_6…

Malattia di Huntington: ancora n…

L’attuale mancanza di una…

Al via la chirurgia del diabete …

[caption id="attachme…

Malattia umana di un organo ricr…

I ricercatori dell'Univer…

Infezioni vie urinarie: l'odore …

Quando la pipi' del bimb…

Tumori al seno: test genetico, t…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

E’ online il primo volume dell’ADHD partnership Support Pack, il nuovo strumento per genitori e insegnanti

Milano, xx novembre 2012 – E’ online, scaricabile gratuitamente dalla homepage del sito www.adhdandyou.it, il primo numero dell’ADHD Partnership Support Pack, il nuovo strumento informativo, costituito da 5 volumi curati dall’associazione ADHD Europe e dal team di esperti dell’European ADHD Awareness Taskforce,  dedicato a genitori, familiari e operatori scolastici di bambini e adolescenti con ADHD, il disordine dello sviluppo neuropsichico caratterizzato da inattenzione, impulsività e iperattività, che in Italia ha una prevalenza di circa l’1% nella fascia d’età dai 6 ai 18 anni. Il volume nasce  con lo scopo di aiutare a comprendere meglio la patologia, per riconoscerne i sintomi e gestire chi ne soffre.
[one_fourth last=”no”]




[/one_fourth]
Temi del primo libro, la cui edizione italiana è stata curata dal dottor Alberto Anedda, del Centro Terapie Farmacologiche in neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari, sono la diagnosi, gestione e trattamento del disturbo. I sei capitoli che lo compongono partono dalla necessità di aumentare la consapevolezza nei confronti dell’ADHD, fornendo alle famiglie suggerimenti sulle modalità comunicative per parlare del disturbo con gli insegnanti  (in modo da renderli propri alleati) e con gli altri genitori e bambini che non hanno questo problema  in modo da ridurre l’opinione negativa spesso associata a questa condizione. Vengono, inoltre, dati consigli agli insegnanti sulle normative e procedure più efficaci per costruire buone relazioni con i bambini che soffrono di ADHD.

Nel volume viene affrontato, inoltre, il problema di come riconoscere i sintomi dell’ADHD e di come riuscire a parlarne, a scuola e a casa. A questo tema è collegata la valutazione dell’impatto che ha il disturbo sulla vita del bambino e della propria famiglia, soprattutto dal punto di vista dei rapporti interpersonali. Un capitolo intero è, infatti, dedicato al pregiudizio, che si trasforma spesso in “stigma”, associato all’ADHD e a come questa condizione può essere percepita e affrontata.

Il testo si conclude proponendo un programma di gestione globale dell’ADHD in tutti i contesti quotidiani, che può comprendere anche il monitoraggio del trattamento farmacologico durante le ore scolastiche.

 

 

Nei prossimi mesi, fino a marzo 2013, saranno disponibili i successivi volumi dedicati ai seguenti temi:

Volume 2: Insegnamento e abilità di studio

Volume 3: Gestione del comportamento

Volume 4: Abilità sociali e di relazione

Volume 5: Informazioni aggiuntive

 

SITO WWW.ADHDANDYOU.IT

ll sito www.adhdandyou.it, i cui contenuti sono stati validati da un Board di neuropsichiatri infantili provenienti da centri dedicati alla diagnosi e cura dell’ADHD, offre, attraverso un percorso di navigazione semplice, le informazioni fondamentali sul disturbo, indicazioni su quando il comportamento del bambino può far nascere il sospetto di una sofferenza e a chi eventualmente rivolgersi. Sul sito sono disponibili il numero verde dell’Istituto Superiore di Sanità, la rete dei centri specialistici dedicati alla presa in carico globale del bambino affetto dalla sindrome e i siti delle associazioni dei genitori con bambini affetti da ADHD.

www.adhdandyou.it è stato realizzato con la consapevolezza che una corretta informazione  sia fondamentale per creare un futuro sereno per i bambini e adolescenti con ADHD, per le loro famiglie e tutte le persone che li circondano.

Il sito www.adhdandyou.it risponde alla crescente domanda di informazione di insegnanti e genitori direttamente o indirettamente coinvolti con il disturbo.

1 comment

  1. Pingback: E’ online il primo volume dell’ADHD partnership Support Pack, il nuovo strumento per genitori e insegnanti | Solo Sogni Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: