Infiammazione organica nei primi…

Un’infiammazione organica…

Iperparatiroidismo: condizione c…

Una dieta povera di calci…

HIV: anticorpo artificiale apre …

[caption id="attachment_7…

Trapianti dal 2013 grazie ad ani…

Un trial clinico di trapi…

Il cervello umano e i geni 'tagl…

[caption id="attachme…

Vaccino contro la malatia: stanz…

La Bill & Melinda Gat…

Steatosi Epatica: un aiuto dalla…

Mangiare cibi con alt…

La quinta bambina al mondo nata …

Roma, 30 ottobre 2009 - F…

Nuova opportunità terapeutica pe…

PROGRESSI DELLA TERAPIA…

Leucemia mieloide cronica un ult…

Nilotinib riceve l’approv…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AIDS: scoperto come il virus penetra e si diffonde nelle cellule

Washington, 20 dic. – Scienziati dell’Aids Research Institute IrsiCaixa hanno identificato il modo in cui l’Hiv penetra nelle cellule del sistema immunitario e si diffonde in tutto l’organismo. HIV_virusLo studio e’ stato pubblicato sulla rivista PLoS ONE. L’Hiv attacca soprattutto le cellule CD4 T del sistema immunitario ma e’ un altro tipo di cellule immunitarie, quelle dendritiche, che gli permette di colonizzare tutto l’organismo. Ora gli scienziati hanno scoperto una molecola sulla superficie delle cellule dendritiche che riconosce e si lega ai gangliosidi sulla superficie dell’Hiv e permette al virus di conquistare le cellule dendritiche e di arrivare all’obiettivo ultimo del microrganismo, i linfociti T. Le molecole sulle cellule dendritiche che si agganciano all’Hiv sono le cellule della membrana chiamate Siglecs.

Gli scienziati hanno scoperto, mediante esperimenti di laboratorio, che piu’ proteine Siglecs erano presenti, piu’ Hiv riusciva a legarsi alla cellula dendritica, e quindi maggiore era la trasmissione dell’Hiv alle cellule CD4 T. Inibendo le proteine Siglec, gli scienziati sono riusciti a impedire che le cellule dendritiche catturassero l’Hiv e che, quindi, il virus attaccasse i linfociti.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!