B.E.M.S.® Genitorialità e Sclero…

Prende il via oggi a Mila…

Imprinting genomico: identificat…

Fino a non molto tempo fa…

Identificato il gene della sordi…

[caption id="attachment_6…

Parte lo studio sulla pericolosi…

[caption id="attachment_3…

Le modifiche al Dl Rilancio econ…

AssoGenerici plaude all’a…

Cancro al seno: la notizia buona…

Il tumore del seno fa…

Depressione: trovato legame con …

La depressione e' legata …

Il concetto di 'mancino' parte d…

[caption id="attachment_7…

Euromelanomaday 2012: sabato 5 e…

Prevenzione, diagnosi pre…

Merck Serono destina 4 milioni d…

Tale investimento ev…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumori: una proteina in grado di contrastare le infezioni in cui il cancro cresce

Il corpo possiede una sorta di anti-infiammatorio naturale, una proteina chiamata Sparc che riduce le infiammazioni dei tessuti e contrasta in particolare il cancro alla vescica e le sue metastasi.sparc I tumori prosperano nei tessuti infiammati: la proteina Sparc (Secreted Protein Acidic and Rich in Cysteine) contrasta questi processi e contribuisce quindi a fermare la proliferazione delle cellule cancerose. La ricerca della University of Colorado e’ stata pubblicata sul ‘Journal of Clinical Investigation’.


A quanto di legge nello studio, la proteina agisce come una sorta di ibuprofene, tentando di far tornare in salute i tessuti infiammati dai tumori. Allo stesso modo, pero’, i tumori (come quello alla vescica, oggetto dello studio) hanno sviluppato il modo di inibire la produzione della Sparc, il che gli permette di crescere e sviluppare metastasi, che soprattutto per il cancro ai polmoni e alla vescica sono spesso fatali. Oltre al ruolo anti-infiammatorio, gli scienziati hanno anche mostrato che la proteina Sparc e’ coinvolto in una azione di ostacolo alla migrazione delle cellule del cancro verso i siti di possibili metastasi e nel fermare la produzione di nuovi vasi sanguigni necessari alla crescita del tumore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: