Malaria: identificato marcatore …

Identificato un marcator…

Ecocardiografia 3D riduce rischi…

[caption id="attachment_3…

SLA: diagnosi precoce e certa pe…

[caption id="attachment_1…

Antiossidanti e beta-carotene al…

La miglior difesa contro …

Rene policistico: precocità e ag…

Individuata la mappa gene…

L'osservatorio Federsalus lancia…

Per gli abitanti del Bel …

Botanica: l'orologio circadiano …

[caption id="attachment_1…

Cancro: erba tossica in grado di…

Un farmaco sperimentale,…

Malattia di Huntington: individu…

[caption id="attachme…

Alzheimer: farmaco anti-diabete …

Il pioglitazone, un princ…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

SLA: una proteina anomala che si accumula nel cervello sei pazienti

Scoperta una proteina anomala che si accumula nel cervello dei pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica e e la demenza frontotemporale.sla La ricerca della Mayo Clinic e’ stata pubblicata sulla rivista Neuron. La scoperta potrebbe aiutare a scoprire un nuovo bersaglio terapeutico e biomarcatori che potrebbero permettere ai medici di migliorare la diagnosi di queste patologie.


La proteina in questione si chiama C9RANT e una sua anomala produzione sarebbe causata da un errore in alcuni processi cellulari regolatori.
Il team ha sviluppato un anticorpo che puo’ determinare il groviglio specifico di proteine e che e’ presente nei pazienti con mutazione nel gene C9ORF72, la causa genetica piu’ comune della Sla e della demenza frontotemporale. Secondo gli scienziati, questi aggregati di proteine sono la causa della morte neuronale e della tossicita’ di queste malattie.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x