Epatite C: ci sono le cure, ma h…

La Francia guida il front…

Cancro alla prostata: un nuovo t…

[caption id="attachme…

[Iperfenilalaninemia] Merck Sero…

[caption id="attachment_2…

La sport-terapia per i mielolesi…

Al Centro Spinale Riabili…

Ricercatori europei sviluppano t…

[caption id="attachme…

Una nuova opportunità rivolta a …

L’ADHD, Disturbo da Defic…

EFIC-GRÜNENTHAL GRANT 2012 a so…

Aperte le iscrizioni su…

Shering-Plough annuncia i risult…

[caption id="attachment_1…

‘NOVAIR’ – Broncopneumopatia Cro…

Firenze 15-17 febbraio 20…

Ansia: nuove alternative di trat…

Ricercatori scoprono …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

SLA: una proteina anomala che si accumula nel cervello sei pazienti

Scoperta una proteina anomala che si accumula nel cervello dei pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica e e la demenza frontotemporale.sla La ricerca della Mayo Clinic e’ stata pubblicata sulla rivista Neuron. La scoperta potrebbe aiutare a scoprire un nuovo bersaglio terapeutico e biomarcatori che potrebbero permettere ai medici di migliorare la diagnosi di queste patologie.


La proteina in questione si chiama C9RANT e una sua anomala produzione sarebbe causata da un errore in alcuni processi cellulari regolatori.
Il team ha sviluppato un anticorpo che puo’ determinare il groviglio specifico di proteine e che e’ presente nei pazienti con mutazione nel gene C9ORF72, la causa genetica piu’ comune della Sla e della demenza frontotemporale. Secondo gli scienziati, questi aggregati di proteine sono la causa della morte neuronale e della tossicita’ di queste malattie.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi