150 convegni in tutta Italia per…

Assogenerici, al via la…

Protesi neuromuscolari: possibil…

L'intenzione di movimento…

Antibiotici che mettono a rischi…

Alcuni tipi di antibiotic…

Tumori: importante la permeabili…

La permeabilita' intestin…

Artrite: uno studio rivela i mec…

Alleviare il dolore conse…

Metabolismo: la proteina che all…

L'attivazione indotta del…

Malattie epatiche: l'ormone grel…

[caption id="attachment_6…

Antibiotici prima dei 6 mesi di …

Trattare i bambini molto …

Distrofia di Duchenne: anche un …

[caption id="attachment_1…

Diagnosi preimpianto per diventa…

Diventare genitori grazi…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

SLA: una proteina anomala che si accumula nel cervello sei pazienti

Scoperta una proteina anomala che si accumula nel cervello dei pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica e e la demenza frontotemporale.sla La ricerca della Mayo Clinic e’ stata pubblicata sulla rivista Neuron. La scoperta potrebbe aiutare a scoprire un nuovo bersaglio terapeutico e biomarcatori che potrebbero permettere ai medici di migliorare la diagnosi di queste patologie.


La proteina in questione si chiama C9RANT e una sua anomala produzione sarebbe causata da un errore in alcuni processi cellulari regolatori.
Il team ha sviluppato un anticorpo che puo’ determinare il groviglio specifico di proteine e che e’ presente nei pazienti con mutazione nel gene C9ORF72, la causa genetica piu’ comune della Sla e della demenza frontotemporale. Secondo gli scienziati, questi aggregati di proteine sono la causa della morte neuronale e della tossicita’ di queste malattie.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi