Test delle ghiandole salivari pe…

Le proteine anomale assoc…

Donna tetraplegica riesce a coma…

Tetraplegica da 13 anni è…

Per la prima volta al RiminiWell…

Arriva a Rimini, dal 28…

Ludopatia, schiavitù dell'azzard…

La prevenzione e la cura …

Alzheimer: studio scopre come vi…

I ricercatori della Lund …

Il farmaco deve restare sul terr…

Nel corso del convegno “F…

Cellule staminali da cordone omb…

[caption id="attachment_6…

Tecnica a base di iniezioni di s…

Un'iniezione di staminal…

Vauro per la giornata mondiale d…

..il piacere di connotare…

Antiossidanti e beta-carotene al…

La miglior difesa contro …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

SLA: una proteina anomala che si accumula nel cervello sei pazienti

Scoperta una proteina anomala che si accumula nel cervello dei pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica e e la demenza frontotemporale.sla La ricerca della Mayo Clinic e’ stata pubblicata sulla rivista Neuron. La scoperta potrebbe aiutare a scoprire un nuovo bersaglio terapeutico e biomarcatori che potrebbero permettere ai medici di migliorare la diagnosi di queste patologie.


La proteina in questione si chiama C9RANT e una sua anomala produzione sarebbe causata da un errore in alcuni processi cellulari regolatori.
Il team ha sviluppato un anticorpo che puo’ determinare il groviglio specifico di proteine e che e’ presente nei pazienti con mutazione nel gene C9ORF72, la causa genetica piu’ comune della Sla e della demenza frontotemporale. Secondo gli scienziati, questi aggregati di proteine sono la causa della morte neuronale e della tossicita’ di queste malattie.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi