Robot origami: dal MIT una 'macc…

Da lontano sembra un bana…

AIDS: farmaco in grado di blocca…

Sviluppato un nuovo f…

H5N1: pubblicato lo studio che h…

Modificando geneticamente…

Diabete tipo 1: l'innovazione te…

Diabete tipo 1: l'innovaz…

BPCO: il CNR conferma la piena r…

I ricercatori del gruppo…

Trichomonas vaginalis: il nesso …

Il microrganismo favorire…

Alzheimer: la vitamina B, utile …

Assumere una pillola di …

Sindrome di Prader Wi: individua…

Un team di scienziati del…

Appendicite: antibiotici possono…

Dare antibiotici ai pazie…

CNR: spirometria, confermato il …

Lo screening precoce sui …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Malaria: un dispositivo grande quanto un telefonino, per diagnosi e resistenza ai farmaci pronto per il 2014


Un dispositivo delle dimensioni di un telefonino che permette la diagnosi della malaria e dell’eventuale resistenza ai farmaci in tempo reale sara’ pronto nel 2014, un anno prima del previsto. imageLo ha annunciato la St George university di Londra che coordina il progetto. Il progetto e’ stato lanciato lo scorso anno con un finanziamento di 5,2 milioni di euro da parte dell’Ue, e mira alla realizzazione di un dispositivo capace di realizzare l’analisi in 15 minuti dedicato soprattutto alle aree rurali remote dei paesi in via di sviluppo. Grazie alle nanotecnologie, ha annunciato un comunicato dell’universita’, il dispositivo e’ gia’ in fase avanzata di realizzazione, e sara’ pronto nel 2014 al costo di uno smartphone.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!