Favismo: ricerca Telethon trova …

Un sorprendente link gene…

Te' verde: sempre più numerosi g…

[caption id="attachment_3…

Piastrine sintetiche per fermare…

Piatrine sintetiche in gr…

Sapone contaminato aumenta caric…

Se si usa un sapone cont…

Sclerosi laterale Amiotrofica: v…

[caption id="attachment_3…

Cancro al cervello nei bambini: …

Ricercatori dell'Accademi…

Linfoma a basso grado di maligni…

"Nuovi farmaci nel tratta…

Marijuana: potrebbe essere la mo…

E' una molecola che si ch…

[ADUC]Cellule staminali contro l…

Ha la pelle rosa, grinzos…

Da domani a sabato 29, Verona os…

27 -29 novembre 2014 Ver…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Malaria: un gene responsabile nella diffusione della malattia


Gli scienziati hanno scoperto un gene che consente al parassita della malaria di diffondersi fra i mosquito, e quindi poi di arrivare anche all’uomo tramite il loro morso. La ricerca del National Institutes of Health di Rockville e’ stata pubblicata su Science. malariaGli scienziati hanno idetificato un gene chiave che permette al parassita della malaria P. falciparum di aggirare il sistema immunitario del mosquito africano A. gambiae. Usando tecniche di sequenziamento genetico, gli scienziati hanno individuato un singolo gene sul cromosoma 13 che gioca un ruolo importante nella fertilizzazione delle uova cellulari del parassita e che le aiuta a eludere il sistema immunitario dell’insetto. Questo gene produce la proteina Pfs47 che rende le sue uova invisibili per le difese immunitarie. Interferendo con questo gene si potrebbe bloccare la trasmissione della malaria. Lo studio apre la possibilita’ che meccanismi simili avvengano anche nell’uomo.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!