Dal liquido amniotico prelevare …

[caption id="attachme…

Boehringer Ingelheim ha sottomes…

• La prima sottomiss…

Ftalati in età pediatrica respon…

L'esposizione a sostanze …

Termites' digestive system could…

One of the peskiest h…

Dall'ormone della fame un aiuto …

Scoperta una nuova via me…

Herpes zoster: studi lo consider…

[caption id="attachme…

Glioblastoma: studio del CNR spi…

È un tumore cerebrale che…

Ospedali di qualità a misura di …

Esce oggi il nuovo bando …

L’Italia dice addio alla fenform…

L’allarme, lanciato …

Pillole con estradiolo naturale:…

Contraccezione orale su m…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Prolasso pelvico: due tecniche chirurgiche che si equiparano

Un nuovo studio del National Institute of Child Health and Human Development (Usa) ha mostrato che due trattamenti chirurgici per una forma di ernia pelvica che colpisce le donne hanno uno stesso tasso di successi e di sicurezza.


Inoltre esercizi muscolari pelvici, solitamente prescritti in questi casi, non riescono a portare benefici aggiuntivi.
Endometriosi pelvica, da molte sconosciuta

Endometriosi pelvica, da molte sconosciuta

A quanto si legge nello studio pubblicato sul ‘Journal of the American Medical Association’, ogni anno circa 300mila americane ricorrono alla chirurgia per trattare il prolasso degli organi pelvici. Gli scienziati hanno coinvolto nello studio 374 donne con prolasso vaginale e incontinenza urinaria che erano state sottoposte a due trattamenti chirurgici: sospensione del legamento uterosacrale oppure fissazione del legamento sacrospinoso.

A distanza di due anni, i ricercatori hanno valutato il successo delle procedure chirurgiche non trovano differenze statisticamente significative nel tasso di successo per i due tipi di chirurgia.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!