SItI e Sanofi Pasteur MSD: partn…

Due giorni di formazione …

Obesità: dal piccolo verme da la…

Dal Caenorhabditis elegan…

Cellule staminali del midollo os…

Un gruppo di scienziati d…

Alzheimer: nuovo test per la dia…

Alcuni ricercatori hanno …

Giornata Mondiale del Diabete: u…

Ci si avvia verso i 5 m…

X Fragile, studio chiarisce i me…

Nella sindrome, l'assenza…

Amigdala più estesa nei bambini …

I bambini ansiosi hanno c…

Riprodotta la struttura molecola…

[caption id="attachment_7…

Epatite: virus antenati rilevati…

Un team di ricercator…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Statine: la loro utilità nel trattamento delle malattie polmonari croniche

Le statine, farmaci comunemente usati per abbassare i livelli eccessivamente alti di colesterolo, potrebbe offrire altri benefici per la salute.


In particolare, potrebbero essere usate per alleviare i sintomi di malattia polmonari croniche. A rivelarlo, un nuovo studio condotto da un gruppo di scienziati della University of Edinburgh che ha sottolineato che le statine potrebbero essere usate per il trattamento di pazienti colpiti da una affezione polmonare infiammatoria nota come bronchietasi.   La brionchietasi e’ un disordine che riguarda i tubi bronchiali e che, nel solo Regno Unito, colpisce un adulto ogni mille. Questa condizione puo’ portare a minacce mortali per qualche persona e puo’ presentarsi con sintomi che includono tosse cronica e continue infezioni toraciche.

Attualmente non si conoscono con chiarezza le cause di questa condizione. I ricercatori hanno ora scoperto che una alta dose di statine assunta quotidianamente per oltre sei mesi porta a un significativo miglioramento della tosse. Dopo il trattamento basato sulle statine, il paziente riusciva anche a svolgere un’attivita’ fisica come camminare a passo svelto in maniera migliore rispetto a prima dell’inizio del trattamento. Inoltre, erano ridotte anche le infiammazioni nelle vie respiratorie.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x