Uno spazzolino biotech rileva da…

[caption id="attachment_7…

Telethon: trovato il gene respon…

[caption id="attachment_1…

Clonazione "naturale": i coralli…

La clonazione esiste in n…

Artrite: identificato un inibito…

Individuato un inibitore …

La combinazione di due farmaci a…

[caption id="attachment_1…

Cure oncologiche: se a carico de…

L'allarme lanciato durant…

Grafene: piano decennale da un m…

Il grafene, una nuova sos…

Una lente innovativa per ritrova…

Grazie a un’innovativa le…

La Società Italiana di Pediatria…

Secondo la SIPPS la propo…

Emorroidi: trattamento chirurgic…

Perfezionato l'approccio …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cuore: polipillola, farmaco contenente diversi principi attivi per la prevenzione secondaria

La polipillola, un farmaco preventivo che contiene differenti principi attivi per la prevenzione secondaria delle malattie al cuore, potrebbe rappresentare una strategia a basso costo efficace.


Lo ha detto un gruppo di ricercatori spagnoli e newyorkesi in un editoriale che verra’ pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology. Le malattie cardiovascolari, hanno ricordato gli scienziati, sono tra le principali cause di morte in tutto il mondo, pari a circa 17,3 milioni di decessi all’anno. Con l’invecchiamento della popolazione e l’aumento della sopravvivenza dei pazienti affetti da malattie del cuore, sono sempre di piu’ le persone che potrebbero trarre vantaggio dalla prevenzione secondaria che include modifiche dello stile di vita e l’uso di farmaci, tra cui le statine, gli antitrombotici e quelli per ridurre la pressione sanguigna. Si stima che l’uso di questi farmaci riduca del 50 per cento la mortalita’ per malattie cardiache negli utlimi 20 anni nei paesi occidentali.

Secondo i ricercatori, si potrebbe migliorare la prevenzione secondaria, in particolare nei paesi con risorse limitate. Gli studiosi hanno cosi’ proposto di sfruttare la polipillola come una strategia a basso costo in grado di migliorare l’aderenza e ridurre i costi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi