Vasectomia, potrebbe aumentare r…

Gli uomini che hanno fatt…

Litigare provoca uno stress che …

Litigare non fa bene alla…

Il ruolo della dopamina nella sc…

Al termine di ogni notte …

"Faccia da Toast" - Un laborator…

26 settembre 2014 ore 13,…

Perchè i cianobatteri sono la sa…

I cianobatteri che vivono…

Assogenerici: Poche e semplici n…

I produttori di equivalen…

Meet The Company TEVA: oltre il …

Si inaugura il primo di u…

Fecondazione: da staminali embri…

Ricercatori dello Shangha…

Basse dosi di aspirina potrebber…

L'uso regolare di un…

Cancro: peptide derivato dal pes…

Ricercatori identific…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Infarto: determinante lo stile di vita, più della storia familiare

Per calcolare in modo corretto il rischio di subire un attacco cardiaco bisognerebbe guardare di piu’ allo stile di vita che alla storia familiare o alla genetica.


Almeno questo e’ quanto emerso da uno studio del Medical Centre Heart Institute negli Stati Uniti, presentato in occasione della conferenza annuale dell’American Society of Human Genetics di San Diego.    Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori ha esaminato un gruppo di pazienti affetti da malattia coronarica con diversi livelli di gravita’, che avevano subito un attacco di cuore. Ebbene, gli scienziati hanno riscontrato che il legame tra infarto e una storia familiare di malattie cardiache e’ molto meno significativo di quanto si e’ pensato finora. “Questa scoperta – ha sottolineato Benjamin Horne, lo scienziato che ha coordinato lo studio – potrebbe aiutare le persone a rendersi conto che, attraverso le loro scelte, hanno un maggiore controllo sull’eventualita’ di avere un attacco di cuore”.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x