Fumo e sigarette: l'UE approva r…

Un disegno di legge per r…

Scoperta funzione antitumorale d…

Scoperta funzione antitum…

Boehringer Ingelheim presenta i …

L’associazione dell’inibi…

Il recettore che accomuna creati…

[caption id="attachment_7…

Ictus Ischemico: all’Ospedale di…

[caption id="attachment_7…

Morbo di Parkinson: nuova cura c…

Una nuova terapia, che si…

Sensore contro piaghe da sfregam…

Sviluppato un nuovo tipo …

“L’incanto a Teatro” Torna la II…

Dopo il grande successo d…

E-cig: benzene nelle ricariche c…

Benzene nelle ricaric…

Merck Serono S.p.A. riduce il pr…

In tempi di “spending rev…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ebola: le mutazioni di un virus, meno pericoloso ma più contagioso

Il virus dell’Ebola potrebbe essere mutato diventando meno pericoloso ma forse piu’ contagioso di prima.


Lo affermato alcuni scienziati francesi dell’Istituto Pasteur sentiti dalla Bbc che hanno iniziato ad analizzare campioni di sangue da pazienti della Guinea. “Sappiamo che il virus e’ mutato parecchio” ha detto il dottor Anavaj Sakuntabhai. “Studiarlo ora ci aiuta a far fronte al nemico”.   L’Ebola e’ un virus Rna, come l’Aids e l’influenza, che hanno un alto grado di mutabilita’. Quest pero’ potrebbe renderlo ora piu’ contagioso, con passaggi piu’ immediati da persona a persona, anche se in realta’ meno pericoloso. “Abbiamo anche registrato alcuni casi asintomatici” ha detto Sakuntabhai. “Al momento il modo di trasmissione del virus – ha detto lo scienziato Noel Tordo – e’ sempre lo stesso.

Bisogna evitare contatti con le persone malate. Ma non possiamo escludere che cambi”. I medici dell’Istituto Pasteur stanno sviluppando due differenti vaccini contro l’Ebola che sperano vengano divulgati entrola fine dell’anno.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x