Cinque anni di Legge 38: più luc…

Roma, 13 Marzo 2015 – “Le…

Glicemia: nuovo sistema per misu…

Le persone ammalate di di…

29 OTTOBRE 2009: V GIORNATA MOND…

Annunciato da Alice I…

Dal liquido amniotico cellule st…

Uno studio pubblicato su…

Sclerosi Multipla: attesi i risu…

La ricerca sulla sclerosi…

Le opinioni altrui hanno un'infl…

Anche se a tutti piace pe…

Epatite C: al vaglio dell'EMA l'…

Bristol-Myers Squibb ha a…

Cannabis legalizzata: ma in Colo…

In Colorado la proporzion…

Biotecnologie dedicate al "sorri…

Secondo un vecchio detto,…

Nuova terapia contro obesità e d…

Due professori credon…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’anestesista, medico ‘misterioso’. Al Policlinico una giornata per conoscerlo

elettrocardiogrammaIl ruolo dell’anestesista è spesso visto come ‘misterioso’ dai pazienti, perché non sempre è chiara l’importanza del suo ruolo durante i percorsi di cura o, ad esempio, negli interventi chirurgici.

Per questo motivo la Società italiana di anestesia e terapia intensiva (Siaarti) ha organizzato l’iniziativa SiCura (www.siaarti.it/sicura), per far conoscere e comprendere meglio il ruolo dell’anestesista alla popolazione.

Per l’occasione il Policlinico di Milano ha organizzato uno specifico evento: giovedì 5 marzo 2015, nell’atrio della Clinica Mangiagalli (via della Commenda 12, Milano) sarà allestito un apposito spazio nel quale gli esperti saranno a disposizione dei pazienti, dei cittadini e di tutti coloro che vogliono saperne di più sul ruolo dell’anestesista, che rappresenta un tassello fondamentale di ogni percorso di cura.

Una piccola anteprima dei contenuti della giornata è raccontata nel seguente video: a parlare è Edoardo Calderini, direttore dell’Anestesia della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!