Sviluppo embrionale: straordinar…

[caption id="attachment_8…

Dengue: cambiamenti climatici e …

Se non rallentano, gli ef…

Paracetamolo in eta' pediatrica:…

No a ibuprofene e paracet…

Carcinoma ovarico: sempre piu' c…

Da male incurabile a male…

Gestione del dolore, istruzioni …

 La guerra contro la soff…

Gravidanza: una donna su tre ha …

Quasi una donna incinta s…

Tumori: il colesterolo alto acce…

Il degrado del colestero…

Dolore, necessaria rivoluzione c…

Sigg e Siot promuovono,…

Contraccezione ormonale, informa…

La Regione rimane fanalin…

Fumo: dieci anni di legge Sirchi…

(ANSA)E' entrata in vigor…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’anestesista, medico ‘misterioso’. Al Policlinico una giornata per conoscerlo

elettrocardiogrammaIl ruolo dell’anestesista è spesso visto come ‘misterioso’ dai pazienti, perché non sempre è chiara l’importanza del suo ruolo durante i percorsi di cura o, ad esempio, negli interventi chirurgici.

Per questo motivo la Società italiana di anestesia e terapia intensiva (Siaarti) ha organizzato l’iniziativa SiCura (www.siaarti.it/sicura), per far conoscere e comprendere meglio il ruolo dell’anestesista alla popolazione.

Per l’occasione il Policlinico di Milano ha organizzato uno specifico evento: giovedì 5 marzo 2015, nell’atrio della Clinica Mangiagalli (via della Commenda 12, Milano) sarà allestito un apposito spazio nel quale gli esperti saranno a disposizione dei pazienti, dei cittadini e di tutti coloro che vogliono saperne di più sul ruolo dell’anestesista, che rappresenta un tassello fondamentale di ogni percorso di cura.

Una piccola anteprima dei contenuti della giornata è raccontata nel seguente video: a parlare è Edoardo Calderini, direttore dell’Anestesia della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x