MAL DI SCHIENA: ARRIVA “MINOSSE…

Mitologia classica e tecn…

Influenza A: statine attenuano g…

Un nuovo studio Usa sugge…

Zucchero e selenio amici del cuo…

Roma, 30 dic - Zuccheri c…

Stress: compromettente per le co…

Nuove scoperte sui meccan…

Assistenza circolatoria: impiant…

E' stato effettuato a Rom…

Gravidanza: acido folico ideale …

Integratori di ferro…

Sclerosi Multipla progressiva: u…

Una molecola da speriment…

Fumo passivo e l'aumento di inci…

Tra i neonati, il fumo pa…

Cervello: funzionalità legata ai…

I livelli di acidità nell…

Ictus in gravidanza: nuovo studi…

Quello che dovrebbe ess…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Arriva il “mal di primavera” e porta con sé stanchezza e inappetenza per 2 milioni di italiani, di cui la maggior parte bambini

ristabiIl “mal di primavera” colpisce 2 milioni di italiani e in special modo i bambini; per contrastarlo ci possiamo affidare ai rimedi naturali come Ristabil®, un integratore alimentare a base di pappa reale, estratti di eleuterococco, mirtillo nero, rosa canina e vitamine del gruppo B (B1, B2, B3).

Il cambio di stagione con il conseguente innalzamento delle temperature e il prolungamento della luminosità durante la giornata, può provocare un cambiamento del nostro ritmo biologico e dell’umore.

In particolare, i bambini sono più spesso svogliati e accusano la stanchezza dello studio, non riescono a concentrarsi a scuola, fanno fatica ad alzarsi dal letto la mattina e la notte non riescono ad addormentarsi; anche l’umore ne risente, sono irritabili e nervosi, diventano inappetenti.

Per controllare i sintomi del “mal di primavera” è bene ricorrere ad alcuni semplici accorgimenti, come per esempio dedicare più tempo al riposo ed eliminare qualche impegno di troppo; può essere utile alternare lo studio ad attività piacevoli a contatto con la natura (ad esempio in un parco dove può divertirsi con altri bambini).

Inoltre, è importante prestare attenzione all’alimentazione: frutta e verdura di stagione ricche di vitamine.

Nel bambino inappetente ci viene in aiuto la medicina naturale che ci fornisce un supporto integrativo alla alimentazione: pappa reale (sostanza naturale prodotta dalle api che contiene aminoacidi, vitamine del gruppo B, vitamine A, C, D ed oligoelementi), eleuterococco, mirtillo nero, rosa canina e vitamine del gruppo B. La combinazione di questi estratti naturali è presente in Ristabil®. Ristabil® è un integratore alimentare che racchiude nel suo flaconcino il concetto di “scientificamente naturale”.

 

Prodotto da Cristalfarma, azienda da oltre 10 anni impegnata nella ricerca e nello sviluppo di prodotti naturali per la quale combina un approccio scientifico ad un percorso di rigorosa qualità. La sua formulazione è adatta ai bambini e agli adolescenti che si trovano in periodi di particolare stress psicofisico come quello relativo all’ultima parte dell’anno scolastico, in cui la fatica si fa sentire e hanno maggiori difficoltà a concentrarsi e a studiare.

E’ un tonico utile anche per adulti ed anziani che possono assumerlo in quelle condizioni di inappetenza e stanchezza.

 

Cristalfarma (www.cristalfarma.it), azienda da più di dieci anni sul mercato, nasce con l’obiettivo di restituire alla fitoterapia la dignità scientifica e la rilevanza terapeutica che ad essa spettano, attraverso la diffusione di prodotti efficaci, sicuri e ben tollerati. Cristalfarma garantisce un approccio rigoroso nella formulazione e validazione clinica dei prodotti, sia nell’informazione alla classe medica.  Tutti i prodotti Cristalfarma sono inclusi nel Registro degli integratori del Ministero della Salute e sono gluten free.

RICONDOTTA AI SUOI PRINCIPI ESSENZIALI, LA FITOTERAPIA CONSISTE NELL’IMPIEGO DELLE PIANTE MEDICINALI E DELLE PREPARAZIONI CHE DA ESSE SI RICAVANO (ESTRATTI ECC.) SPESSO ASSOCIATE A VITAMINE E MINERALI, ALLO SCOPO DI MANTENERE UNA CONDIZIONE DI BENESSERE NELL’ORGANISMO. È A TUTTI GLI EFFETTI UNA DISCIPLINA SCIENTIFICA COMPLEMENTARE ALLA MEDICINA TRADIZIONALE, RICONOSCIUTA DALL’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ (OMS) E DALLA COMUNITÀ EUROPEA.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!