Occhio agli uomini italiani: olt…

Una recente indagine inte…

Urina nei batteri: è la prova ch…

Nella vescica di donne in…

Microscopio multitouch: tra 'Min…

Un gruppo di ricercatori …

Ecco come i geni imitano Faceboo…

I geni interferiscono gli…

Cancro: l'infiammazione cronica …

Esiste una correlazione t…

Tumore del seno: prevenzione con…

Cinquanta grammi al giorn…

Nuovi farmaci per contrastare la…

[caption id="attachme…

Alternativa alla sperimentazione…

La legislazione europea l…

Il gene che 'ripulisce' la cellu…

Mettere alla porta i rifi…

Fondazione Maugeri: nasce la Bio…

Inaugurata la Biobanca ti…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Fecondazione: nuovo metodo per individuare i gameti maschili efficaci

Si chiama “Istone H2AX” ed e’ un test in grado di valutare gli spermatozoi efficaci nella Procreazione medicalmente assistita.


A individuarlo e’ stato il Servizio per la Patologia della Riproduzione umana dell’Azienda Universitaria di Padova diretta da Carlo Foresta, che lo ha presentato in occasione del XXX Convegno di Medicina della Riproduzione che si sta svolgendo ad Abano.sperm_race Il nuovo test e’ rivolto agli spermatozoi dei soggetti infertili ed e’ in grado di valutare la presenza di alterazioni strutturali del DNA spermatico.

L’analisi dell’Istone H2AX e’ stata eseguita sui campioni seminali di 100 soggetti infertili candidati a tecniche di fecondazione assistita e si e’ rivelato l’unico test in grado di predire l’esito positivo rispetto a tutti gli altri metodi di valutazione spermatica finora conosciuti. Questo studio apre nuovi scenari sulle metodiche di analisi del DNA degli spermatozoi nei soggetti infertili e fornisce informazioni importanti sulle chances di successo dei trattamenti di procreazione assistita.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x