Embolia polmonare: nel Lazio rig…

Sabato 11 ottobre a Roma,…

Autismo: dalla forma dei globuli…

Nuova scoperta sull'autis…

“HTA nel dolore episodico intens…

Il prof. Canonico (presid…

Le corsie cerebrali che ci porta…

[caption id="attachment_9…

Artrite reumatoide: colpite magg…

Fumare aumenta il ris…

Il cervello scova la bugia in me…

CI VUOLE meno di un secon…

Farmacie on-line illegali: l’Ita…

Roma, 3 dicembre 2013 - “…

Bypass gastrico: più efficace de…

Il bypass gastrico e' pi…

Depressione post-parto e gravida…

La depressione dopo i…

Cannabis e sesso: commistione ch…

La cannabis mette a serio…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Aspirina e acetaminofene invalidano efficacia vaccini influenzali

…che siano contro l’influenza A (suina o A h1n1) o la stagionale. Attenzione ai farmaci che prendere perché potreste comprometterne l’efficacia.

aspirina e enzimi COX-1 e COX-2

aspirina e enzimi COX-1 e COX-2

L’allarme arriva da un team di ricercatori dell’Università del Missouri (Usa) i quali hanno scoperto che alcuni farmaci da banco come l’aspirina o a base di acetaminofene (come per esempio il Tylenol) inibiscono alcuni enzimi rischiando di influenzare negativamente l’efficacia dei vaccini.

Questo genere di farmaci utilizzati per il trattamento delle malattie cardiovascolari (aspirina) e contro dolori o febbre sono sospettati di influenzare la risposta degli anticorpi in presenza di una vaccinazione come, per esempio, quella antinfluenzale. Per questo motivo, il prof. Charles Brown dell’MU College of Veterinary Medicine ha deciso di condurre uno studio per far luce su questo problema quanto mai attuale.
«Questi farmaci bloccano l’enzima COX-1, che opera in tutti i tessuti del corpo. Abbiamo scoperto che il blocco della COX-1 potrebbe diminuire la quantità di anticorpi che il corpo sta producendo, e noi abbiamo bisogno di elevate quantità di anticorpi per essere protetti» ha dichiarato Brown, ricordando che gli enzimi COX svolgono un importante ruolo nella regolazione del sistema immunitario.
In più, sottolineano i ricercatori, una recente ricerca ha scoperto che i farmaci che inibiscono gli enzimi COX, come la COX-2, hanno un impatto sull’efficacia dei vaccini. E poiché il ruolo di questo tipo di enzimi non è ancora stato del tutto chiarito, i farmaci che ne inibiscono l’azione potrebbero avere decisi effetti collaterali negativi.
Se i nostri risultati mostrano che gli inibitori della COX-1 influenzano i vaccini, l’approccio potrebbe essere quello di non assumere farmaci come l’aspirina, ibuprofene e Tylenol, per un paio di settimane prima e dopo aver fatto un vaccino» ha concluso il dr. Brown.

Source: lo studio è stato riportato sul sito web della University of Missouri-Columbia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: