Sclerosi Multipa: scienziati tro…

[caption id="attachment_1…

A Rho F@RE Diversamente: quando …

Una realtà informale, rel…

Marea nera: guerra batteriologic…

[caption id="attachment_8…

Botulino: l'impiego della tossin…

Il botulino e' l'interven…

Melanoma: incidenza di recidive …

Studio italiano scopre un…

Allarme “neuro-recessione”: il 6…

DAL 22 AL 25 OTTOBRE A TO…

Sclerosi multipla: il 30 Maggio …

In occasione della XV Set…

La grandezza del cervello nei ma…

Le regioni olfattive del …

Epilessia: a Siena impiantato un…

E' stato eseguito alle Sc…

La genetica dietro le forme di a…

Il modo in cui l'esperien…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cervello: scoperto il sistema di invecchiamento dei neuroni

Un team di studiosi dell’Universita’ di New Castle ha scoperto il processo molecolare coinvolto nell’invecchiamento dei neuroni nel cervello. Il gruppo coordinato da Thomas von Zglinicki ha dimostrato che nel cervello le cellule si comportano allo stesso modo dei fibroblasti senescenti, le cellule che si dividono nella pelle per curare le ferite. La scoperta offre nuove aree di indagine per il trattamento di condizioni come la demenza, la perdita dell’udito correlata all’invecchiamento e la malattia dei motoneuroni.


Lo studio e’ stato promosso nell’ambito della Newcastle Initiative on Changing Age, iniziativa che sostiene ricerche finalizzate alla comprensione dei meccanismi della longevitaumana. “Il Dna danneggiato – ha spiegato in una nota Zglinicki – riprogramma essenzialmente i fibroblasti senescenti e li induce a produrre sostanze pericolose che creano cellule senescenti dannose che finiscono per attaccare anche le cellule sane vicine. Il nostro studio dimostra che l’invecchiamento dei neuroni segue lo stesso identico meccanismo dei fibroblasti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: