Diabete: scoperte altre sette re…

Identificate 7 nuove regi…

Artrite reumatoide: presentato u…

Sono stati presentati a L…

LA MEDICINA DIVENTA ARTE: UNA RI…

Il radiologo francese…

Vitamina B6 e metionina riducono…

[caption id="attachment_7…

Rna - il vero regolatore di gen…

GIUSEPPE BIAMONTI - CNR P…

Alzheimer: la vitamina E rallent…

L'uso di vitamina E nei …

Le spugne marine potrebbero 'can…

[caption id="attachment_6…

Realizzati nano-lettori di DNA c…

[caption id="attachment_8…

Vaccino HPV in Calabria: grazie …

Continua la campagna di O…

MALATTIE DEL CAVO ORALE: UN PATT…

La posizione della Federa…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cervello: scoperto il sistema di invecchiamento dei neuroni

Un team di studiosi dell’Universita’ di New Castle ha scoperto il processo molecolare coinvolto nell’invecchiamento dei neuroni nel cervello. Il gruppo coordinato da Thomas von Zglinicki ha dimostrato che nel cervello le cellule si comportano allo stesso modo dei fibroblasti senescenti, le cellule che si dividono nella pelle per curare le ferite. La scoperta offre nuove aree di indagine per il trattamento di condizioni come la demenza, la perdita dell’udito correlata all’invecchiamento e la malattia dei motoneuroni.


Lo studio e’ stato promosso nell’ambito della Newcastle Initiative on Changing Age, iniziativa che sostiene ricerche finalizzate alla comprensione dei meccanismi della longevita’ umana. “Il Dna danneggiato – ha spiegato in una nota Zglinicki – riprogramma essenzialmente i fibroblasti senescenti e li induce a produrre sostanze pericolose che creano cellule senescenti dannose che finiscono per attaccare anche le cellule sane vicine. Il nostro studio dimostra che l’invecchiamento dei neuroni segue lo stesso identico meccanismo dei fibroblasti”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x